Calabria7

1 Maggio a Montalto Uffugo, Coldiretti: “Stop al cibo anonimo”

I giovani Coldiretti raccoglieranno le firme per la petizione “Stop al cibo anonimo”. Domani mercoledì 1 maggio di prima mattina, inizierà a Montalto Uffugo località San Nicola la IX° edizione della festa e benedizione dei trattori “Memorial Renato De Biase” organizzata dalla Coldiretti Calabria e dall’Associazione San Nicola – Culla dell’Olio. L’orgoglio contadino con il mezzo rappresentativo del lavoro ma anche delle rivendicazioni degli agricoltori, vuole si festeggiare, ma anche ribadire l’importanza dell’agricoltura e agroalimentare che coniuga valori economici e sviluppo ma anche convivialità e quindi l’importanza di poter contare su cibo tracciato e di qualità.

L’evento coinvolge tutto il territorio e testimonia il sentirsi comunità viva e attiva. Nel corso della manifestazione che avrà diversi momenti e si concluderà con la Santa Messa, Coldiretti Giovani Imprese ha organizzato anche la raccolta firme a sostegno della petizione “Stop al cibo anonimo – Scegli l’origine”. La raccolta delle firme, portata avanti appunto dai Giovani della Coldiretti, è rivolta alla Commissione Europea e sta registrando anche in Calabria, un interesse crescente da parte dei cittadini-consumatori, e via via sta interessando tutti i luoghi scientifici, culturali, politici ed economici della Calabria.

La petizione chiede di estendere a livello europeo l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti. L’indicazione di origine – sottolineano i giovani – permette di contrastare quelle imitazioni che ogni anno sottraggono 100 miliardi di euro all’economia dell’Italia (ben oltre un miliardo per la Calabria), consente di prevenire le falsificazioni e le pratiche commerciali sleali che danneggiano la nostra economia, rafforza la lotta alle agromafie e la difesa contro le grandi multinazionali del cibo che hanno interesse, ad occultare l’origine delle materie prime.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cosenza, attesa per il Festival Internazionale dello Street Food

Matteo Brancati

Ferrovie turistiche, Oliverio: mai tanti investimenti

manfredi

Cosenza, arrestato cittadino iracheno colpito da mandato cattura europeo

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content