Calabria7

12enne paralizzato, è stato punto da un trigone

12enne paralizzato

Il ragazzino paralizzato, appena 12enne, è stato punto da un trigone, comunemente noto come pastinaca: è stato richiesto un volo umanitario d’urgenza per salvarlo.

È disperato il grido di aiuto lanciato dal ragazzino e dalla sua famiglia. In un letto dell’ospedale del Costa Rica ragazzino appena 12enne, paralizzato da tronco in giù, è in preda a dolori lancinanti. A causare la grave paralisi è stata la puntura di un trigone, comunemente noto come pastinaca, che ha conficcato il suo aculeo velenoso nel collo del ragazzino mentre stava facendo il bagno a Playa Mina.

Lo sfortunato genovese è ricoverato nell’ospedale pediatrico della capitale San José. I famigliari hanno preso contatto con l’Unità dipartimentale di Chirurgia vertebrale dell’ospedale Maggiore di Bologna, specializzata in questo tipo di traumi e pronta ad accogliere il minorenne per effettuare anche un lunghissimo ciclo di fisioterapia. Per poter permettere al ragazzino, che può viaggiare solo in posizione orizzontale, di tornare in Italia l’ambasciata italiana in Costa Rica ha messo in moto la macchina dei soccorsi, richiedendo un volo umanitario.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Pandemia Coronavirus, oltre 300.000 casi nel mondo

manfredi

Coronavirus: Johnson dimesso da ospedale

manfredi

Uccide la moglie a coltellate e fugge: ricercato

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content