8 Marzo, il ricordo delle donne vittime della Statale 106

L’associazione “Basta Vittime sulla strada statale 106” in questo giorno di festa che istituzionalizza la rivendicazione necessaria e continua dei diritti delle donne intende legare idealmente delle mimose ad ogni guardrail presente su ogni tratto di S.S.106 in cui una donna ha perso la vita.

Sull’asfalto della famigerata e tristemente nota “strada della morte” nell’ultimo anno non sono poche le donne che hanno perso la vita.

Sull’asfalto della famigerata e tristemente nota “strada della morte” nell’ultimo anno non sono poche le donne che hanno perso la vita.

 Nel ricordo ancora fresco e vivo dei tanti sorrisi di tutte le donne vittime della S.S.106 auspichiamo con forza che la cultura, la politica oltre all’informazione di questo Paese e della nostra Regione possano ritornare a trovare il tempo ed il coraggio necessario per affrontare e risolvere i problemi legati alla S.S.106 perché siamo convinti che una strada è un diritto per ogni donna.

 L’Associazione, infine, in questo importante giorno abbraccia idealmente ogni donna che ha riportato ferite permanenti a causa di un sinistro sulla S.S.106 ed, insieme, tutte quelle donne che hanno perso un figlio, una sorella, un fratello, un genitore, un amore sull’asfalto della “strada della morte”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Qualora dovesse paventarsi un’intenzione seria che vada in quella direzione - afferma Comito - siamo pronti ad attivarci in ogni sede"
I dati arrivano dal Codacons, che riporta le statistiche ufficiali aggiornate della piattaforma specializzata in autovelox
L'uomo, in preda alla disperazione dovuta a problemi personali, aveva deciso di togliersi la vita
Il sinistro si è verificato mercoledì scorso. A perdere la vita il dottor Maurizio Corrado Docimo, 65 anni, del posto
Percentuale in aumento di 1,6 punti rispetto al 2022. Male le regioni del Sud. Lo rivela l'Istat
A fine dicembre scorso, gli interessi medi applicati ai prestiti immobiliari erano arrivati al 4,40%, vale a dire esattamente il triplo rispetto all’1,45% di gennaio 2022
Iniziata una lunga fase di tempo molto instabile e a tratti perturbato, a causa del ritorno in grande stile della Depressione d’Islanda
L'uomo è stato raggiunto da un colpo d'arma da fuoco all'addome
A seguito dell’udienza di convalida, il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari
Due uomini con il volto travisato hanno fatto irruzione all’interno e, dopo aver minacciato un dipendente, si sono appropriati di gioielli e orologi
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved