A Botricello un incontro dell’Aiga di Catanzaro sulla riforma del processo penale

Il corso è indirizzato agli avvocati (a conclusione verranno a loro rilasciati 20 crediti formativi, riconosciuti dal Consiglio Nazionale Forense) ma anche a tutti coloro che sono interessati ai meccanismi del processo penale
aiga catanzaro

Un incontro di studi sulla riforma del processo penale dell’Aiga di Catanzaro presso il Comune di Botricello. Nel pomeriggio di mercoledì scorso presso la Sala Consiliare “Gino Altilia” dell’amministrazione comunale di Botricello si è tenuto un incontro di studi – in modalità mista “in presenza” e “da remoto” – sulla riforma del processo penale. Si tratta del quarto seminario, inserito nel contesto del Corso di Alta Formazione sulla riforma del sistema penale, organizzato dalla sezione di Catanzaro della Associazione Italiana Giovani Avvocati – Dipartimento di Diritto e Procedura penale “Cesare Beccaria”.

A chi è rivolto

A chi è rivolto

Il corso, nella sua interezza, è senz’altro indirizzato agli avvocati (a conclusione verranno a loro rilasciati 20 crediti formativi, riconosciuti dal Consiglio Nazionale Forense) ma anche a tutti coloro che sono interessati ai meccanismi del processo penale e su come la recente riforma “Cartabia” abbia inciso in questo specifico settore. La direzione scientifica ed organizzativa del Corso, denominato “La nuova fisionomia del processo penale” è curata dall’Avv. Marco Grande – Ph.D. in Procedura penale (S.S.D. IUS/16), che di recente – sempre nel suo settore di afferenza – ha vinto un concorso pubblico per attività di ricerca presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino.

L’importanza delle iniziative di cultura giuridica

Il seminario, introdotto e moderato dallo stesso avvocato M. Grande, è cominciato con i saluti istituzionali del sindaco Saverio Simone Puccio che ha espresso vivo compiacimento per le iniziative culturali dell’Aiga, dimostrando totale disponibilità per organizzarne altre nel prossimo futuro presso l’amministrazione comunale di Botricello. Ha preso poi la parola l’avvocato Antonio Viscomi, assessore ai Lavori Pubblici, che ha evidenziato l’importanza delle iniziative di cultura giuridica – specie in un periodo successivo alla riforma – perché forniscono ai professionisti tutti gli strumenti per poter ancor meglio operare nel loro contesto lavorativo.

La grande qualità del corso di alta formazione

Per l’Ordine degli avvocati di Catanzaro era presente (in diretta streaming) il consigliere Francesco Grande, il quale ha espresso grande apprezzamento per l’elevata qualità sul piano scientifico del corso di alta formazione. Ha preso poi la parola l’avvocato Donatella Pelaggi in qualità di vicepresidente del Comitato Pari Opportunità presso l’Ordine degli avvocati di Catanzaro, la quale ha lodato l’utilità dell’iniziativa culturale perché fornisce all’operatore del diritto una possibilità di approfondire tutti gli aspetti della recente riforma del processo penale. Il presidente della sezione Aiga di Catanzaro Antonio Arnò, dopo aver ringraziato l’amministrazione ospitante, ha posto l’accento sulla necessità di un ritorno degli eventi formativi in presenza come in parte stava avvenendo per quello odierno.

Il dialogo con i presenti

L’avvocato Francesco Mancuso, vicepresidente dell’Aiga di Catanzaro, ha voluto sottolineare l’importanza degli scopi culturali perseguiti tramite l’associazionismo forense. Ha preso poi la parola il relatore Danilo Iannello, cultore della materia di diritto penale presso l’UMG di Catanzaro, che ha esposto in maniera completa, molto chiara ed esaustiva tutti gli aspetti teorico-pratici della riforma, sullo specifico versante dei procedimenti speciali. A conclusione dell’esposizione ci sono stati alcuni interventi da parte del pubblico presente in sala con l’instaurazione di un vivace dialogo con il relatore e con il moderatore. Si è trattato di un evento di cultura giuridica penalistica davvero denso di contenuti. Senz’altro, nel prossimo futuro, l’Aiga di Catanzaro organizzerà ulteriori seminari presso il Comune di Botricello.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Depositata la richiesta firmata dal gruppo consiliare del Pd e dai capigruppo del Movimento Cinquestelle e del Misto
Il format, con la presenza di alcuni protagonisti della salute, della sanità e dello sport, prevede  due panel dal 24 al 29 maggio
Il ricordo dell'ufficiale dei carabinieri, tra i pochi di cui il giudice si fidava: "In macchina avrei potuto esserci anche io se non fossi tornato prima in Sicilia"
E' accusato di tentata estorsione: avrebbe anche rovesciato una bottiglia di benzina sulla madre minacciandola di darle fuoco
Era stata presentata dalla Direzione distrettuale antimafia. Non si ripartirà da zero: dichiarati efficaci tutti gli atti compiuti finora
Attivo nel settore del commercio all’ingrosso di prodotti alimentari, il profilo criminale emerso nelle operazioni “Il Padrino” e “Gotha”
rinascita scott
La Corte d'assise di Catanzaro ricostruisce uno dei più efferati fatti di sangue commessi nel Vibonese dalla 'ndrangheta. Decisiva anche un'intercettazione
LA SENTENZA
La Corte di appello di Catanzaro ha riformato la sentenza di primo grado nei confronti dell'imputato accusato di maltrattamenti e lesioni
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved