Calabria7

A Catanzaro rapine a mano armata: l’obiettivo è il Rolex

Una “banda del Rolex” a Catanzaro? E’ l’interrogativo che nasce dopo alcuni episodi criminali accaduti e denunciati dalle malcapitate vittime alle forze dell’ordine, nel capoluogo di regione nelle settimane scorse.

Uno degli ultimi colpi, accaduto una decina di giorni fa, reso noto alla nostra redazione, si è compiuto nel quartiere Santa Maria, dove un uomo è stato derubato di un Rolex, da un malvivente che gli ha puntato una pistola contro mentre stava salendo in auto, facendosi consegnare il prezioso orologio. La vittima ha denunciato la rapina subita ai carabinieri, ma non è stato l’unico a farlo nell’ultimo mese secondo quanto raccontatoci. Altre rapine, e sempre con l’obiettivo di rubare l’orologio del noto marchio, si sarebbero verificate in città e sono state denunciate alle forze dell’ordine. Ed il numero di episodi fa pensare che in giro possa esserci un criminale oppure una banda di criminali specializzati nel furto di Rolex, orologio diventato ancora più prezioso dopo lo stop della produzione dal 17 marzo scorso a causa del Covid. I modelli, che saranno prodotti in minor numero nei prossimi mesi, sono diventati maggiormente di valore in tempo di crisi. Sicuramente da far ancor più gola a ladri appassionati.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tre escursionisti dispersi nel Reggino, ritrovati dai Carabinieri

Mirko

Cumuli di rifiuti in fiamme a Crotone, intervengono i VVF

Maurizio Santoro

Covid-19, Di Lieto diffida l’Asp: Se non fornisce il materiale essenziale, adirò la magistratura

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content