Calabria7

A Ischia trovati altri tre corpi, al momento le vittime sono undici

ischia

Si continua a scavare nel fango a Ischia dove, ora dopo ora, aumenta il bilancio delle vittime della frana, undici al momento. Individuati i corpi senza vita di altre 3 persone e resta un solo disperso. In particolare, a Casamicciola, localizzati i cadaveri del fidanzato della prima vittima accertata e del padre dei tre bimbi deceduti oltre al corpo di una donna.

Secondo l’Agi, a trovare il primo cadavere, questa mattina, sono stati i ricercatori, in via Santa Barbara, nel giardino di una villetta ai piedi del serbatoio idrico dell’Acquedotto Campano.

Un secondo cadavere era nei pressi della casa che ieri i vigili del fuoco hanno ispezionato alla ricerca dei genitori dei tre fratellini già estratti dal fango nei giorni scorsi. Le salme una volta recuperate saranno trasferite nell’obitorio dell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno.

In via Santa Barbara, sempre a Casamicciola Terme, rinvenuto il corpo di una donna: potrebbe trattarsi della salma di Maria Teresa Arcamone, 31 anni. L’ultima dispersa è Valentina Castagna, la madre dei tre fratellini il cui corpo non dovrebbe essere troppo lontano dai resti della loro casa in via Celario, investita in pieno da fango, massi e detriti precipitati fino al mare.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content