“A microfono aperto…” estate, spazio al leader dell’Usb Vigilfuoco Silipo

di Danilo Colacino – ‘A microfono aperto…’ estate, o meglio di fine luglio e inizio agosto, ha preso il via ieri con la trasmissione che vi abbiamo proposto oggi. Nostro ospite negli studi di calabria7.it di Via Antonio Lombardi a Catanzaro il leader di Usb Calabria dei Vigili del Fuoco Giancarlo Silipo, dunque tornato a trovarci, soddisfatto per la conclusione dell’iter giuridico avviato con la Comunità europea anche grazie all’aiuto dell’europarlamentare calabrese pentastellata Laura Ferrara. Come già detto nella presentazione di questa puntata il nostro approfondimento si occuperà, oltreché di Politica e Sanità come da tradizione, anche di vari altri temi fra cui lavoro e più precisamente precariato. Nei prossimi giorni, però, appuntamento con il neopresidente dell’Ordine degli Avvocati Antonello Talerico, alla sua prima partecipazione a una ‘trasmissione televisiva’ da quando è stato eletto, e con il massimo esponente dell’opposizione a Palazzo De Nobili Nicola Fiorita, che ritorna da noi dopo lo speciale elezioni dello scorso 26 di maggio.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
storie
La fece realizzare l’avvocato Giovanni Correale Santacroce, socialista, primo sindaco del capoluogo dopo la caduta del fascismo
Eseguite 10 misure cautelari nei confronti di 4 donne e due uomini che gestivano le minori. Gli incontri avvenivano in un b&b
Il magistrato in aula aveva chiesto la condanna a poco più di un anno di reclusione per l'imputato giudicato con rito abbreviato
il retroscena
L'idea di poter beneficiare di un loro sostegno sotterraneo a discapito del centrodestra? Tutte le contraddizioni di un comizio elettorale
Serie B
La squadra di Vivarini a un passo dal clamoroso sorpasso nel finale con Donnarumma che colpisce il palo. Si deciderà tutto sabato allo Zini
Insussistenti gli addebiti disciplinari che venivano contestati all'ex procuratore aggiunto di Catanzaro già prosciolto dalle accuse a Salerno
"Sempre più numerose le segnalazioni di utenti che denunciano telefonate da parte di presunti rappresentanti di aziende o altri enti"
A bordo c'erano 211 passeggeri e 18 membri dell'equipaggio. Ancora non è chiaro esattamente cosa sia successo
I dissidi che hanno portato alla lite sarebbero da ricondurre a problemi di natura privata. L’arma è stata sequestrata 
Armati di guanti, rastrelli, sacchetti e di tanta voglia di fare i volontari dell'associazione hanno ripulito il litorale
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved