Calabria7

A Tropea nuova sede dei carabinieri in un immobile confiscato alla criminalità organizzata

Su proposta del presidente Nino Spirlì, la Giunta regionale della Calabria ha approvato uno schema di accordo con Agenzia del Demanio, ministero dell’Interno e Arma dei carabinieri per la realizzazione della nuova sede del Comando Compagnia Arma carabinieri di Tropea. Nell’accordo sono previsti lavori di ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’immobile confiscato e ubicato in località Franceschiello a Tropea.

Lo schema

“L’accordo – è scritto nel provvedimento approvato – è finalizzato a garantire l’interesse comune delle pubbliche amministrazioni e a perseguire obiettivi di riqualificazione degli immobili confiscati alla criminalità organizzata per la realizzazione di presidi di sicurezza. Alla base dell’intesa anche «la razionalizzazione e l’ottimizzazione del patrimonio immobiliare pubblico e le conseguenti riduzioni della spesa pubblica per le locazioni passive, con l’acquisizione di immobili risultanti maggiormente utili e funzionali ai fini istituzionali”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Emanuele Mancuso e i “ritardi” del Tribunale dei minori: “Decreto d’urgenza notificato dopo un mese”

Mimmo Famularo

Segretario medici generici: “Impreparati a tsunami sanitario”

Antonio Battaglia

Regionali, Spirlì: “Al più presto il Centrodestra sceglierà il candidato presidente”(VIDEO)

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content