“Il futuro di Giovino verrà condiviso con tutti”

abramo

“Il futuro di Giovino verrà condiviso con tutti gli ordini professionali, le associazioni di categoria, le parti sociali, i consiglieri comunali e regionali, i rappresentanti dei partiti politici, ma soprattutto con i cittadini: non verrà presa nessuna decisione senza il consenso più ampio possibile”.

Lo ha affermato il sindaco, Sergio Abramo, annunciando la convocazione di un grande convegno pubblico che si terrà nel quartiere Lido entro la fine di marzo.

Lo ha affermato il sindaco, Sergio Abramo, annunciando la convocazione di un grande convegno pubblico che si terrà nel quartiere Lido entro la fine di marzo.

“La presentazione sul sito del Comune, nella sezione amministrazione trasparente, così come prevede la legge, non può mettere in secondo piano la volontà dell’amministrazione comunale di procedere con la massima trasparenza, sinergia e condivisione con tutti gli attori interessati”, ha aggiunto il primo cittadino. “Giovino è l’ultimo e più grande polmone verde del capoluogo e non c’è nessuna intenzione di consentire cementificazioni o speculazioni: senza indugiare oltre nelle polemiche, ribadisco come sia un preciso obiettivo della mia amministrazione quello di procedere all’ascolto e al confronto con tutte le parti sociali, i professionisti e i cittadini che lo vorranno”.

Oltre ai consiglieri comunali, ai consiglieri regionali e ai parlamentari espressione della città, e ai rappresentanti dei partiti, verranno invitati al convegno i rappresentanti degli ordini degli Architetti, Ingegneri, Geometri, Commercialisti, Ragionieri, Confindustria e Ance, Camera di Commercio, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cicas e Federalberghi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Scoperto giro d'affari da oltre 30 milioni di euro che coinvolge 81 società. Perquisizioni e sequestri in corso in 8 regioni tra cui la Calabria
La segretaria Pd ha annunciato che parteciperà alle manifestazioni che si svolgeranno per l’anniversario del naufragio in cui morirono 94 persone
La morte di Giuseppe Bruno e Caterina Raimondi sarebbe avvenuta nell'ambito di uno scontro tra cosche di 'ndrangheta nel 2013
Le scritte “Ceraso dimettiti” e “Steccato senza sindaco” sono comparse in città all’indomani della manifestazione contro la ‘ndrangheta
Il tecnico era arrivato sulla panchina rossoblù nella scorsa stagione per sostituire Franco Lerda. In arrivo Silvio Baldini
L’ennesimo episodio di maltrattamenti contro un randagio, la denuncia di una cittadina locale sui social
La protesta è lanciata da CGIL, CISL e UIL e si terrà in contemporanea nelle province di Reggio, Cosenza e Crotone
La rappresentanza femminile in Parlamento è diminuita e c'è ancora incitamento all'odio contro le donne, le ragazze Lgbtq+ e i disabili sui media
La presidente dell’Ong “Bon’t worry” sull’episodio di violenza: “Casa di cura pagata dal servizio sanitario, nessuno l’ha ancora ascoltata”
Hanno partecipato all’incontro alla Cittadella operatori del territorio e players nazionali ed internazionali del segmento
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved