Calabria7

Abusi sessuali su una 15enne mentre il fidanzatino guardava: arrestati due giovani

Due giovani sono stati arrestati con l’accusa di aver abusato di una quindicenne con problemi psichici. L’episodio risale a un anno fa, quando la ragazzina sarebbe stata violentata in un’auto a Ostia (Roma), dove era stata portata dal suo fidanzato 16enne. Secondo il racconto della vittima, oltre al ragazzo, a bordo c’erano anche due amici più grandi che avrebbero cominciato a molestarla fino ad abusare di lei sotto gli occhi del fidanzato. Il ragazzino però non avrebbe preso parte alle violenze. Tra la 15enne e il fidanzatino la storia termina, forse proprio a causa di quello shock, e solo dopo mesi la ragazza in lacrime decide di parlarne sollecitata dalla madre, insospettita dai suoi comportamenti. E’ proprio quest’ultima che, accortasi che qualcosa non va in sua figlia, si rivolge alla polizia.

Scattano le indagini e dopo alcuni giorni arrivano gli arresti disposti dal gip ed eseguiti dagli uomini del X distretto di polizia. Il fidanzato 16enne, invece, per il momento è indagato e la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Gli agenti hanno anche sequestrato il telefonino  e altri oggetti personali della 15enne, tra cui quaderni e libri, per verificare il contenuto dei messaggi e le prove che incastrerebbero i tre aguzzini. Una vicenda resa ancora più drammatica dal fatto che la vittima, assistita dagli psicologi come prevede il protocollo in questi casi, ha problemi psichici.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Emergenza Covid, quarantena ridotta a 5 giorni per i non vaccinati

Mirko

Arrestati in Sud America due latitanti ritenuti i boss dei finti bonus Covid

Maria Teresa Improta

Tiziano Ferro diventa papà di Margherita e Andres. “Sono l’uomo più felice del mondo”

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content