Calabria7

Abusivismo in mare, sequestro della Guardia costiera

L'auto della Guardia Costiera impegnata nei controlli

La Guardia costiera ha sequestrato sei gavitelli abusivi posizionati senza alcuna autorizzazione a Vibo Marina in località Pennello. Tali apprestamenti di ormeggio, prontamente rimossi dal personale della Guardia Costiera, risultavano posizionati arbitrariamente nella fascia di mare riservata alla balneazione costituendo un reale pericolo per i bagnanti e limitandone di fatto la libera fruizione.

Al momento sono in corso ulteriori accertamenti al fine di individuare i soggetti che hanno posto in essere tale condotta illecita. I gavitelli sono stati rimossi e si è proceduto ad informare la Procura di Vibo Valentia. L’attività di contrasto all’abusivismo demaniale continuerà nelle prossime settimane al fine di assicurare la libera fruizione del litorale.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Accusati di aver tentato di corrompere il giudice Petrini, sospese misure cautelari

Maria Teresa Improta

Vende smartphone, ma consegna bottiglie d’acqua: denunciato catanzarese

manfredi

Polizia stradale Crotone, in estate controllati più di 3000 veicoli

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content