Accensione di fumogeni in Crotone-Turris, Daspo di 10 anni per due tifosi campani e cinque denunce

Mano pesante del questore. Cinque tifosi della provincia di Napoli sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Crotone

Il questore di Crotone Marco Giambra ha emesso cinque provvedimenti Daspo, divieto di partecipazione a manifestazioni sportive, a carico di altrettanti giovani tifosi di Torre del Greco i quali, in occasione dell’incontro di calcio Crotone-Turris valevole per il campionato di Lega Pro-Girone C disputatosi il giorno 10 settembre scorso allo stadio Scida di Crotone, all’interno del settore curva Nord destinato alla tifoseria ospite, si sono resi responsabili dell’accensione di fumogeni.

Denunciati alla Procura di Crotone

I cinque tifosi della provincia di Napoli sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone dalla locale Digos che, anche grazie alle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza dello stadio, elaborate dalla Polizia Scientifica, ha ricostruito l’episodio ed individuato i responsabili. Quindi, è stata effettuata dalla Divisione Polizia Anticrimine la relativa istruttoria, che si è conclusa con la predisposizione della misura.

Daspo di dieci anni per due tifosi

A due tifosi della Turris è stato irrogato il divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive per la durata di dieci anni, con obbligo di presentazione all’Autorità di Polizia per un periodo di cinque anni, atteso che agli stessi era già stato notificato analogo provvedimento monitorio emesso dal Questore di Napoli. Per gli altri tre tifosi, il provvedimento ha previsto il divieto di accesso per la durata di un anno.  

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La vicenda giudiziaria ha avuto inizio nel 2011. Gli inquirenti contestarono una lunga serie di abusi edilizi, realizzati a partire dal 1979
Antonio Decaro ha partecipato ad un incontro in Calabria con il senatore Nicola Irto, l'arcivescovo Giovanni Checchinnato e il sindaco Caruso
In programma numerosi appuntamenti durante due giorni, con maschere, sfilate e divertimento per i grandi e i piccoli
L'anno scorso le denunce di infortunio con esito letale sono state 1.041 in tutto il Paese, 49 in meno rispetto al 2022
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved