Calabria7

“Accoglienza dignitosa per i migranti che vengono a lavorare nella Piana”

“Questo è un primo passo che doveva essere compiuto per porre fine a un degrado ormai inaccettabile. Adesso si aprono nuovi problemi ed è necessario affrontarli collettivamente e alla luce di provvedimenti che devono esserci rispetto a questo fenomeno nuovo e epocale che insiste sul nostro territorio”. Lo dice Andrea Tripodi, sindaco di San Ferdinando (in foto), in merito all’avvio dello smantellamento della baraccopoli di San Ferdinando, nel Reggino, che ospitava centinaia di migranti, impegnati come braccianti stagionali alle dipendenze delle aziende agrumicole della zona.
Tripodi sottolinea l’importanza del lavoro dei migranti nei campi della Piana di Gioia Tauro: “E’ necessario – dice predisporre tutte le condizioni e le politiche sociali necessarie per dare un’accoglienza dignitosa e civile a questi ragazzi che vengono qui per lavorare e che costituiscono la base portante della nostra economia”.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Mandatoriccio, frantumati i vetri dei mezzi per la raccolta dei rifiuti

Carmen Mirarchi

Rinascita-Scott, il 25 giugno la Cassazione decide su scarcerazione Pittelli

Matteo Brancati

Furto in casa di donna deceduta, ladri in azione durante funerali

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content