Accoltella il compagno e si barrica in casa, ricoverata in Tso all’Ospedale di Cosenza

Ad allertare la polizia è stato un passante che ha trovato in strada l'uomo sanguinante con un’evidente ferita d’arma da taglio sull’avambraccio
Francesco Mattia Pantuso

Nella serata di ieri, personale della Questura di Cosenza, è intervenuto a seguito di una segnalazione giunta sull’utenza 113, il quale interlocutore riferiva la presenza di un uomo ferito su strada. I poliziotti giunti sul posto, notavano un uomo con un’evidente ferita d’arma da taglio sull’avambraccio destro; lo stesso esponeva quanto gli era accaduto, a seguito dell’ennesima lite, per futili motivi con la compagna. Quest’ultima covando già da tempo vendetta nei confronti dell’uomo, dopo aver sferrato una coltellata al compagno, si rinchiudeva all’interno dell’abitazione, rifiutando di aprire la porta agli operatori.

Casa a soqquadro

Casa a soqquadro

Prontamente veniva allertato personale medico e solo dopo una lunga opera di mediazione la donna, già nota in quanto in cura al C.I.M., consentiva l’accesso all’interno dell’abitazione, messa tutta a soqquadro. La stessa, in evidente stato di agitazione, rifiutava volontariamente di sottoporsi alle cure mediche ed il personale sanitario intervenuto, dopo averla sedata la trasportava al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cosenza per sottoporla a T.S.O. Sul posto interveniva, inoltre, personale della Squadra Mobile e personale del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica per i rilievi del caso. La vittima veniva trasportata in Ospedale al quale, al termine delle cure, veniva certificata una prognosi di 10 giorni. La donna veniva deferita in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria per il reato di lesioni aggravate.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'incarico al presidente del Consiglio regionale calabrese. Il suo omologo del Lazio, Antonello Aurigemma, è invece il nuovo presidente
La vicesindaco di Catanzaro: "Necessario l’ascolto e l’apporto di tutti, superando gli interessi di parte, per costruire un orizzonte comune”"
L'associazione "Basta Vittime sulla 106" ha invitato i cittadini a visionare il progetto e avanzare "osservazioni capaci di migliorare il progetto"
Il presidente Pennetti ha snocciolato i numeri ed evidenziato la presenza di soli 8 magistrati in servizio sui 12 previsti nella pianta organica
scolacium
"I Catarisano subordinati alle consorterie del Crotonese, ma su Borgia tutti gli appalti e i lavori erano cosa loro"
"Magistratura e forze dell’ordine calabresi restituiscono sicurezza ai territori e libertà ai cittadini e agli imprenditori"
Dopo la colluttazione con un dipendente, lo stesso ha inseguito l'uomo e recuperato la refurtiva. Il rapinatore individuato e arrestato
Nell'elenco l'ex presidente della Provincia di Vibo Bruni e diversi ex dirigenti del Comune. Erano stati tutti assolti ma i familiari delle vittime hanno fatto ricorso
Domani si insedierà il Comitato di coordinamento del Polo formativo territoriale della Scuola nazionale dell'amministrazione della Calabria
L'associazione mette in guardia i consumatori: "Convenienza non è sinonimo di qualità"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved