Acqua vietata per uso alimentare nel Vibonese, il sindaco: “Valori non conformi”

L’ordinanza del primo cittadino riguarda alcune aree del paese e frazioni. Si lavora per riportare i parametri nella norma
interruzione dell'acqua a catanzaro

“Si avvisa la cittadinanza che, alla luce dei risultati delle analisi effettuate sulle acque, in alcuni punti i parametri non rientrano nei limiti previsti dalla legge. Conseguentemente si fa divieto di utilizzare l’acqua per il consumo alimentare sino a nuova comunicazione”. Lo rende noto il Comune di Limbadi, nel Vibonese, che, tramite anche i suoi canali social, avvisa i residenti che sono state immediatamente disposte le misure idonee a riportare i parametri nella norma.

Nell’ordinanza a firma del sindaco Pantaleone Mercuri, infatti, si specifica che il provvedimento viene emesso a seguito dei controlli effettuati nei punti: fornitura pubblica Via Arno, frazione San Nicola De Legistis; Località Pugliesa; Piazzetta Via Roma, frazione Caroni; Via Piave; Villa comunale. Pertanto, risultano interessate dal divieto Limbadi capoluogo, località Pugliesa, frazione Caroni e presso la fontana pubblica sita in via Arno nella frazione di San Nicola De Legistis. Nell’ordinanza si fa inoltre presente che la Sorical è stata “immediatamente interessata e sollecitata ad intervenire per quanto riguarda le sorgenti e i serbatoi di competenza”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved