Calabria7

Addetti alle pulizie della Banca Intesa di Catanzaro senza stipendio, proclamato lo sciopero

addetti pulizie banca intesa catanzaro

La UIL TuCS Catanzaro ha proclamato lo sciopero dei lavoratori addetti alle pulizie presso la Banca Intesa San Paolo del capoluogo di regione. La mobilitazione è in programma il prossimo 28 novembre. Saverio Scarpino, segretario provinciale del sindacato, spiega che l'”azione si rende necessaria in quanto ad oggi non si hanno notizie della retribuzione del mese di ottobre 2022″. I lavoratori, infatti, “hanno chiesto chiarimenti in azienda senza ricevere alcun riscontro”. Scarpino precisa che, “qualora la situazione non dovesse risolversi alla fine della giornata di sciopero, lo stesso diventerà ad oltranza con eventuale comunicazione”.

Da quanto si apprende, la banca “non sa nulla del Consorzio San Diodato che ha dato in subappalto il servizio di pulizie alla Proservice soc. coop.”, la quale “non sta pagando” e il 30 novembre “dovrà lasciare l’appalto in qunto il consorzio lo ha disdettato”. Da inizio dicembre, dunque, “i dipendenti rischiano di restare senza lavoro”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

De Magistris attacca Occhiuto sulla sanità: “È come affidare il miele a Winnie The Pooh”

Sergio Pelaia

Sellia Marina, amministrative 2019: presentate le liste

manfredi

Wanda Ferro presenta i candidati di Fratelli d’Italia: “Persone credibili e perbene”

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content