Calabria7

Addio al calabrese Francesco Nucara, storica guida del Partito Repubblicano

nucara

“La scomparsa di Francesco Nucara mi addolora profondamente”. Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria. “Protagonista della vita politica e istituzionale del nostro Paese – prosegue Occhiuto -, Nucara è stato fino all’ultimo un autentico testimone d’impegno per la sua amata Calabria. A lui mi legano ricordi, battaglie comuni, e tanti momenti di confronto avuti in questi anni, in nome di quei valori e di quegli ideali di servizio verso le istituzioni che hanno contraddistinto la sua lunga carriera, sempre caratterizzata da una dedizione autentica verso il Mezzogiorno. Francesco Nucara, da fine intellettuale, ha attraversato le stagioni della politica lasciando sempre il segno, grazie a uno sguardo acuto e inedito, e a un carico di passione e coraggio. La Calabria perde un punto di riferimento importante. Per la nostra Regione e per tutto il centrodestra oggi è un giorno carico di tristezza. Sincero cordoglio, mio personale e da parte della Giunta che ho l’onore di presiedere, alla famiglia”, conclude Occhiuto.

Mangialavori: “Politico di grandi visioni”

“La morte di Francesco Nucara addolora profondamente. Era un politico di grandi visioni e valori. Mancherà all’Italia e alla Calabria”. Così il coordinatore regionale di Forza Italia, Giuseppe Mangialavori. “Il segretario del Pri – continua Mangialavori – è stato un politico straordinario, sempre fedele a se stesso e alle posizioni politiche del suo partito. Alleato dell’allora Casa delle libertà fondata da Silvio Berlusconi, già ministro e sottosegretario, è stato un servitore dello Stato e un uomo delle istituzioni. A nome di Fi Calabria, porgo le più sentite condoglianze al Pri e a tutta la sua famiglia”.

Cesa: “Perdo un amico”

“Il mondo politico piange la scomparsa di Francesco Nucara, ex segretario del Partito Repubblicano Italiano. Scompare un amico, una personalità dal grande spessore umano e politico, con un forte legame nei confronti della sua amata terra, la Calabria”. Lo dice il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa, ricordando che “Nucara ricoprì importanti ruoli di Governo, sia nell’Ambiente che nei Lavori pubblici”. “Dedicò la sua vita politica alle politiche per il Mezzogiorno. Esprimo le mie condoglianze alla famiglia e agli amici del Partito Repubblicano”, conclude.

Barelli: “Un innamorato della politica vera”

“Apprendo con profonda tristezza della scomparsa di Francesco Nucara, il segretario del Partito repubblicano italiano che rafforzò l’alleanza del suo partito con l’allora Casa delle libertà del presidente Silvio Berlusconi. Proprio sabato scorso ho avuto il piacere e l’onore di intervenire al cinquantesimo congresso nazionale del Pri, ai cui vertici e militanti esprimo le più sentite condoglianze, a nome mio e del gruppo di Forza Italia alla Camera. Un uomo delle istituzioni, che ha dato un contributo importante soprattutto in passaggi decisivi della storia politica di questo Paese. Un innamorato della politica vera, quella costruita sul territorio e per il territorio. Ci uniamo all’immenso dolore della famiglia e delle persone a lui care, alle quali ci lega il ricordo e la grande eredità che ci ha lasciato”. Così, in una nota, Paolo Barelli, presidente dei deputati di Forza Italia.

Moles: “Ci mancherà”

“La notizia della morte del caro amico Francesco Nucara mi addolora profondamente. Storico leader del Partito Repubblicano Italiano lascia un grande vuoto in tutti coloro che lo hanno conosciuto e che ne hanno potuto apprezzare le qualità umane e politiche. Uomo retto, leale, schietto, perbene, sempre pronto al confronto, orgogliosamente repubblicano e calabrese, legato alla sua terra in modo viscerale; ci mancherà! Giungano a sua moglie e ai suoi figli le mie più sentite condoglianze”. Così in una nota Giuseppe Moles, sottosegretario all’Editoria e vice presidente dei senatori di Forza Italia.

Rotondi: “Politico disinteressato e leale”

“Addio a Francesco Nucara, storico segretario del Pri, politico disinteressato e leale”. Lo scrive su Twitter Gianfranco Rotondi.

(Foto di Alessandro Di Meo/ANSA)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Crollo del tetto dell’Auditorium Calipari, nominati due consulenti tecnici

Maurizio Santoro

Magorno: altro duro colpo alla ‘ndrangheta, grazie Gratteri

manfredi

Lotta alla ‘ndrangheta, Lamorgese: “Continua l’impegno dello Stato sui territori”

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content