Calabria7

Adesso è sicuro: i guariti al Covid hanno anticorpi contro il virus

coronavirus

Lo annuncia uno studio cinese pubblicato su Nature Medicine, e firmato da scienziati della Chongqing Medical University.

E’ come lieta notizia, importante per la lotta al virus, lo annuncia sul suo profilo twitter il virologo Roberto Burioni: è una “buona notizia, perché dimostra che chi guarisce dopo essere stato contagiato dal coronavirus sviluppa anticorpi. “Seppure in quantità variabili – twitta – i pazienti guariti da Covid-19 producono anticorpi contro il virus. Questo è bene perché rende affidabile la diagnosi sierologica e, se gli anticorpi fossero proteggenti, promette bene per l’immunità”. E linka lo studio cinese su Nature Medicine, che conferma: a 19 giorni dai sintomi il 100 per cento dei pazienti esaminati (285) avevano sviluppato le IgG contro Sars-CoV-2. Con livelli diversi, ai quali peraltro – precisano gli autori – non corrispondevano particolari caratteristiche cliniche dei pazienti. Gli anticorpi IgG sono prodotti durante la prima infezione o all’esposizione di antigeni estranei e proteggono a lungo termine contro i microrganismi. La produzione di IgG – in chi ha un sistema immunitario normale – è sufficiente a prevenire una nuova infezione. La produzione di anticorpi IgG comincia quando termina invece la produzione di Igm, gli anticorpi che si attivano immediatamente quando l’organismo entra a contatto con una nuova infezione o un antigene estraneo, dando quindi una protezione per un periodo breve. È importante dunque che lo studio abbia trovato gli anticorpi deputati alla protezione più duratura.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid, in arrivo in Calabria altre 29mila dosi di vaccino Moderna

Mimmo Famularo

Coronavirus, primo caso positivo a Cardinale

Mirko

Emergenza Covid in Calabria, la Regione lavora a ospedali da campo

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content