Calabria7

Aeroporto Reggio Calabria, firmata convenzione per ristrutturazione

Aeroporto reggio calabria

Il presidente della Sacal, Arturo De Felice, ha firmato stamane la convenzione con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’Enac, che regolamenta il finanziamento statale di 25 milioni di euro a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture 2014-2020, destinato, con la legge finanziaria del 2018, alla realizzazione degli “interventi di ristrutturazione e messa in sicurezza dell’aeroporto di Reggio Calabria”.

Lo rende noto, con un comunicato, la società di gestione degli aeroporti calabresi. All’interno della convenzione, spiega la nota, “sono previsti nove interventi, definiti e concordati fra le parti, tutti indispensabili per il miglioramento dell’aeroporto di Reggio Calabria e che consentiranno di adeguare lo stesso ai requisiti del Regolamento Europeo. Sacal svolgerà, dunque, il ruolo di stazione appaltante ed avvierà per step tutte le procedure necessarie, a iniziare dalle progettazioni definitive degli interventi, già preliminarmente definite dai propri uffici tecnici”.

La Sacal segnala, inoltre, “che già da febbraio 2019 è attivo un Protocollo fra Amministrazioni, siglato in Roma, da Regione Calabria, EnaC e SacaL, che impegna le parti su progetti infrastrutturali per tutti e tre gli scali del sistema aeroportuale calabrese. Progetti già approvati in via tecnica dall’Enac e presentati – si legge ancora – ai competenti Dipartimenti della Regione Calabria per le opportune determinazioni. Inoltre, sono in corso da tempo costanti interlocuzioni con il Dipartimento Infrastrutture, Lavori Pubblici e Mobilità della Regione Calabria, relativamente ai progetti di sviluppo dell’aerostazione di Lamezia Terme”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rifiuti, Reggio Calabria: sequestrata discarica abusiva di 250 mq

Mirko

Ricerca, accordo tra Arpacal e Dipartimento Agraria dell’Università di Reggio

Mirko

Lettera al Ministro Speranza: “Vaccinare tutti gli operatori sanitari senza distinzioni”

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content