Aggredisce poliziotti in centro Catanzaro, arrestato giovane straniero

arresti reggio

La Polizia ha arrestato un giovane straniero per resistenza, violenza, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale

Nel tardo pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante, notava un extracomunitario che alla vista dell’auto della Polizia assumeva un comportamento sospettoso e guardingo, tale da determinare gli Agenti ad effettuare un controllo.
Nel tardo pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante, notava un extracomunitario che alla vista dell’auto della Polizia assumeva un comportamento sospettoso e guardingo, tale da determinare gli Agenti ad effettuare un controllo.
L’uomo, che procedeva a piedi in una via del centro città affollata di cittadini, sin da subito si è dimostrato ostile profferendo frasi offensive e minacciose nei confronti degli operatori e della Polizia di Stato, rifiutandosi di fornire le proprie generalità.
Mentre il personale della pattuglia, lo invitava nuovamente a tenere un comportamento pacato, il giovane, che aveva un’evidente fasciatura alla mano sinistra, si scagliava contro di loro colpendoli con dei calci, e cercando di ferirli con una lama di coltello.
Più volte ha sfiorato uno degli operatori ad una mano.
Con tempestività gli Agenti riuscivano a disarmarlo e, nonostante continuasse a mantenere un comportamento aggressivo, veniva bloccato e ammanettato per essere condotto negli Uffici della Questura.
Anche qui l’uomo, M. B., ventenne e originario del Marocco, non desisteva nelle sue condotte violente fino anche a sferrare una testata ad uno dei poliziotti.
Sussistendo la condizione della flagranza di reato, la gravità della condotta tenuta, e i numerosi precedenti di polizia in materia di stupefacenti, di reati contro il patrimonio, comportamenti oltraggiosi ed irrispettosi nei confronti delle forze dell’ordine, il 20enne è stato tratto in arresto per i reati di resistenza, violenza, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale nell’esercizio delle proprie funzioni e rifiuto di fornire le proprie generalità.
Su disposizione del P.M. di turno è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida.
L’arma da taglio recuperata è stata sequestrata e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Considerato, inoltre, che l’arrestato è già destinatario di un preavviso di rigetto dell’istanza di rinnovo del permesso di soggiorno è stato anche chiesto all’Autorità competente il nulla osta all’espulsione.
I comportamenti violenti tenuti dal giovane hanno causato a due Poliziotti, che son dovuti ricorrere alle cure sanitarie, lesioni guaribili in dieci giorni.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved