Aggressione a morsi in Psichiatria: paziente stacca un dito all’infermiere

Questa sarebbe la 57ª violenza registrata da Nursing Up nell'Asl. “Quanto vale oggi la vita di un professionista della salute?”
infermieri

Un infermiere ha avuto il dito staccato a morsi da un paziente con disturbi mentali nel reparto di psichiatria dell’Ospedale del Mare di Ponticelli, a Napoli. Il paziente ha anche aggredito una infermiera, sferrandolo un pugno in pieno volto. I fatti risalgono al 30 novembre, quando in reparto è arrivato il 30enne, che si rifiutava di sottoporsi alla terapia somministrata dall’infermiere. Il professionista è stato ricoverato per le lesioni riportate al dito.

La preoccupazione di Nursing Up

La preoccupazione di Nursing Up

“Quanto vale la vita di un infermiere? – questiona il presidente nazionale del Nursing Up, Antonio De Palma – Da una parte siamo alle prese con la crescente mala cultura di una collettività che trasforma gli infermieri nei nemici. Dall’altra, troppo spesso, le aziende sanitarie, i nostri datori di lavoro, dimenticano di essere responsabili della nostra incolumità e come tali dovrebbero sentirsi in primis coinvolti per quanto accade ogni giorno nelle corsie”, denuncia.

La 57esima aggressione registrata

Il sindacato chiede che siano stabilite politiche per mettere in atto “piani a tutela dei professionisti della salute, letteralmente abbandonati a se stessi. I numeri delle aggressioni negli ospedali non mentono!”. Questa sarebbe la 57esima aggressione ufficiale avvenuta da gennaio 2023 nell’Asl Napoli 1, “che seppur partorito dalle condizioni difficili di un paziente, non può essere giustificato. Siamo indignati, siamo seriamente preoccupati per quanto accaduto e tutto questo rischia ancora di accadere ogni giorno”. L’organizzazione comunica che i professionisti dell’assistenza continueranno a scendere nelle piazze a protestare e mettono in atto scioperi, come quello previsto per il 5 dicembre.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La vicenda giudiziaria ha avuto inizio nel 2011. Gli inquirenti contestarono una lunga serie di abusi edilizi, realizzati a partire dal 1979
Antonio Decaro ha partecipato ad un incontro in Calabria con il senatore Nicola Irto, l'arcivescovo Giovanni Checchinnato e il sindaco Caruso
In programma numerosi appuntamenti durante due giorni, con maschere, sfilate e divertimento per i grandi e i piccoli
L'anno scorso le denunce di infortunio con esito letale sono state 1.041 in tutto il Paese, 49 in meno rispetto al 2022
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved