Calabria7

Aggressione agenti Polfer di Lamezia Terme, interrogazione di Ferro al ministro Lamorgese

Polizia Penitenziaria
Annuncia una interrogazione al ministro dell’Interno Lamorgese, sulla situazione in cui versa il posto Polfer di Lamezia Terme, il deputato di Fratelli d’Italia Wanda Ferro, che esprime la propria solidarietà ai due poliziotti aggrediti e colpiti con calci e pugni da un cittadino straniero durante un controllo. “Mi congratulo con gli agenti per la loro professionalità – spiega Wanda Ferro – che gli ha consentito di procedere all’arresto tutelando gli altri passeggeri ed evitando conseguenze più gravi nonostante le difficoltà operative. A loro rivolgo un augurio di pronta guarigione”.
Wanda Ferro chiede quindi al ministro “di intervenire sull’effettiva dotazione di personale in servizio al Posto di Polizia Ferroviaria di Lamezia Terme, poiché l’organico risulta pressoché dimezzato a causa di trasferimenti non sostituiti e pensionamenti. Una situazione che costringe il personale a pesanti turnazioni e a riduzione delle ferie, e che ha comportato in diversi casi una riduzione del servizio in particolare nelle ore notturne”. Wanda Ferro chiede inoltre al ministro Lamorgese “a che punto sia la distribuzione dei taser, uno strumento che consentirebbe di bloccare soggetti aggressivi limitando il contatto fisico, e quindi in maniera più sicura per tutti”.
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, Santelli: “Calabria non blocca i rientri dal Nord, decisione del governo”

Matteo Brancati

Acqua, a Cosenza rischio inquinamento

Matteo Brancati

Crisi di Governo, niente Conte-ter. Spirlì: “Porti con sè la Azzolina e i banchi a rotelle”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content