Calabria7

Agroalimentare, Gallo: “Boccata di ossigeno per le imprese”

ASSESSORE GALLO

“E’ fondamentale, in questo momento tanto delicato, dimostrare il sostegno e la vicinanza della Regione alle aziende agricole calabresi, anche attraverso l’erogazione dei pagamenti”.

Lo dice l’assessore regionale all’agricoltura Gianluca Gallo, rendendo noto che negli ultimi giorni il Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, attraverso l’ente pagatore Arcea, ha provveduto alla liquidazione di pagamenti per circa 11 milioni di euro in favore delle aziende agricole calabresi nell’ambito del kit decreto n. 89 del Programma di Sviluppo Rurale, comprendente misure sia strutturali sia a superficie. “Di recente – specifica Gallo – in favore di 928 agricoltori aventi diritto è stata liquidata una somma nel complesso pari a 10.796.558 euro. A breve, nel giro di una settimana o poco più, si procederà alla liquidazione di altri 4.463.854 euro, relativi al kit n.90 del PSR, e di 3.088.000 euro legati invece al saldo 2019 della Domanda Unica.

Si tratta di erogazioni particolarmente importanti, con le quali la Regione, come da indicazioni della presidente Santelli, intende garantire una boccata d’ossigeno alle aziende agricole calabresi, ancor più in una fase in cui il settore è fortemente penalizzato dall’emergenza sanitaria legata alla Covid 19″.

Situazione di fronte alla quale, ricorda l’assessore, “la Regione ha già richiesto al Governo ed all’Unione Europea una serie di interventi urgenti, compresi quelli relativi alle deroghe alla normativa comunitaria per poter erogare i pagamenti residui per l’annualità 2019, anticipando il pagamento al controllo. Intanto abbiamo intensificato i controlli amministrativi, per continuare a garantire comunque il corretto impiego delle risorse comunitarie”. Nel dettaglio, le misure in pagamento riconducibili al kit decreto n. 89 comprendono 5.087.096 euro per il pagamento delle misure a superficie (pagamenti agro –climatico – ambientali; agricoltura biologica e benessere degli animali), per 837 beneficiari, e 5.709.462 euro per le misure a investimento (ammodernamento delle aziende agricole; insediamento giovani agricoltori; servizi essenziali nelle aree rurali; investimenti forestali; ripristino del potenziale produttivo agricolo danneggiato da calamità naturali e introduzione di adeguate misure di prevenzione relative ai soli Consorzi di Bonifica; azioni di informazione), a vantaggio di 91 beneficiari.

Il budget del kit decreto n. 90 del PSR, invece, riservato a 596 beneficiari, comprende oltre 2.600.000 di euro relativi alle misure a superficie (pagamenti agro – climatico – ambientali; agricoltura biologica; indennità compensative e benessere degli animali), e 1.860.376 euro per le misure ad investimento (ammodernamento aziende agricole; insediamento giovani agricoltori; servizi essenziali per le aree rurali; investimenti forestali), in favore di altri 87 beneficiari.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Elezioni, Guarascio: “Parte una nuova era per Lamezia”

Matteo Brancati

Catanzaro, Riccio: “Abramo convochi responsabili Settore Viabilità per interventi a Lido”

Matteo Brancati

Infrastrutture: nuovo tracciato 106, Oliverio scrive a Toninelli

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content