Calabria7

Ahi ahi Vibonese: seconda sconfitta consecutiva contro il Monopoli

di Antonio Battaglia – Il “Razza” non è più un fortino inespugnabile. L’avevamo intuito domenica, ne abbiamo chiara conferma questa sera: la Vibonese sembra la lontana parente di quella ammirata fino ad un mese fa.

Chi avrebbe mai immaginato che, dopo tutte le dovute lodi, i ragazzi di Modica sarebbero arrivati all’importante tour de force con le gambe rotte e senza idee di gioco. Quest’oggi l’avversario non era dei più semplici, vero, ma i fischi del pubblico a fine gara sono abbastanza emblematici. La classifica, d’altronde, piange amaramente: 27 punti, a sole tre lunghezze dalla zona playout. Che peccato.

Andiamo alla cronaca. Inizio incoraggiante per gli ipponici, che al minuto 11 fanno tremare la retroguardia ospite: Bernardotto si libera elegantemente del suo diretto marcatore e va al tiro, con il pallone che si stampa direttamente sul palo. Fino alla mezzora, il pallino del gioco sta tutto in mano della Vibonese, tuttavia molto imprecisa in fase offensiva.

Il Monopoli, dalla sua, ne approfitta e al 32′ va incredibilmente in vantaggio: Greco consegna il pallone sui piedi di Hadziosmanovic, che dal limite sfodera un tiro violento che si insacca sotto la traversa. Nella ripresa, i padroni di casa non accusano il colpo e continuano a macinare gioco alla ricerca disperata del pari.

Oggi, tuttavia, è pochissima la precisione in fase offensiva, con una manovra a rilento e molto prevedibile che non produce nulla di buono. I pugliesi non devono far altro che amministrare tranquillamente il match, per il secondo colpaccio in terra calabrese nel giro di tre giorni.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Volley, Soverato batte in trasferta il Cda Talmassons

Matteo Brancati

Crotone, colpo Maxi Lopez

manfredi

Auto in fiamme a Vibo Valentia, indagini in corso

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content