Calabria7

Aia Catanzaro, tra Talent & Mentor e Settore Tecnico “piovono” riconoscimenti

Il progetto Talent Aia, che potremmo definire in altri termini ‘Saranno Famosi’, è una sorta di scuola di formazione per giovani promettenti arbitri. Direttori di gara selezionati tra i migliori ragazzi della cantera associativa, che un domani potranno aspirare al vertice delle rispettive discipline.

Forse persino alla nomina a internazionale, anche se in merito meglio andarci piano per non correre il rischio di fuorviare elementi sì talentuosi ma con ancora migliaia di chilometri da percorrere (in senso figurato e non solo) prima di arrivare all’olimpo del fischietto. Intanto, però, la sezione di Catanzaro, presieduta dal Benemerito Francesco Falvo, gongola. E lo fa, poiché non solo il figlio minore dello stesso presidente – l’ottimo Giuseppe – è stato individuato e selezionato dal Cra Calabria per il calcio a 11 con nelle vesti di mentor (quasi uguale alla parola italiana mentore, che già da sola dice tutto) l’ex Can C Cristian Bellè del Settore Tecnico di Reggio ma anche perché il suo collega Vitaliano Quattromani ha ricevuto la stessa investitura per il futsal (seguito dal M&T Gianluca De Falco).

Nel frattempo, un altro associato catanzarese dai ragguardevoli trascorsi sul campo (Alessandro Guerriero) sta compiendo un eccellente lavoro da membro del St dell’Aia. (D.C.)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, il Ceravolo ricorda il mister Sasà Leotta

manfredi

Simy fa volare il Crotone al secondo posto: Cremonese battuta sui titoli di coda!

Antonio Battaglia

Serie B, il Cosenza fa bottino pieno a Salerno

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content