Calabria7

Aiuti alle imprese per 40 miliardi, il governo approva il Def e lo scostamento di bilancio

imprese

Il Consiglio dei ministri ha dato via libera al Documento di economia e finanza che include un ulteriore scostamento di bilancio di 40 miliardi, risorse che saranno utilizzate per un nuovo provvedimento di sostegno alle imprese e all’economia.

Il governo ha rivisto al ribasso la stima di crescita del Pil nel 2021 al 4,5%, rispetto a quanto previsto nello scorso autunno, quando era stato fissato il target del 6%. Nel 2022 il prodotto è previsto crescere del 4,8%, nel 2023 del 2,6%, nel 2024 dell’1,8%. “Il nuovo provvedimento avrà come destinatario principale i lavoratori autonomi e le imprese e concentrerà le risorse sul rafforzamento della resilienza delle aziende più impattate dalle chiusure, la disponibilità di credito e la patrimonializzazione. Si darà la priorità alla celerità degli interventi, pur salvaguardandone l’equità e l’efficacia”, scrive il ministro dell’Economia nella premessa al Def, secondo quanto si legge in una bozza del documento. Il decreto “vedrà la luce entro fine aprile” e utilizzerà i “40 miliardi” del nuovo scostamento.

Il nuovo decreto, assicura il ministro, avrà come “destinatario principale i lavoratori autonomi e le imprese e concentrerà le risorse sul rafforzamento della resilienza delle aziende più impattate dalle chiusure, la disponibilità di credito e la patrimonializzazione. Si darà la priorità alla celerità degli interventi, pur salvaguardandone l’equità e l’efficacia”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, l’11 maggio la II edizione della ‘Fiera del Disco’

Matteo Brancati

La Befana porta via tutte le feste, riaprono le scuole ma non in Calabria

Mimmo Famularo

Donna si dà fuoco davanti al Tribunale dei minori

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content