Calabria7

Al Marca di Catanzaro il convegno ‘Crescita economica, per una società inclusiva e a tutela dell’ambiente’

museo marca

Venerdì prossimo, 30 settembre, al MARCA – Museo delle Arti di Catanzaro, si svolge un importante convegno organizzato da Fondazione Banca Montepaone, Ente di recente costituzione presieduto da Giovanni Caridi con l’obiettivo di “sostenere iniziative di interesse generale e di utilità sociale capaci di positive ricadute territoriali, con una particolare attenzione ai temi della tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale, storico e artistico, oltre che di quello altrettanto prezioso naturale e ambientale”.

L’obiettivo della Fondazione

“La Fondazione – spiega lo stesso presidente Caridi – nasce con l’intento semplice e chiaro di aumentare in ogni direzione possibile il benessere della collettività, promuovendo attività di crescita della socialità e della cultura. Si comincia, quindi, da un significativo convegno di estremo interesse per le delicate e fondamentali tematiche trattate, nonché per le articolate e qualificate relazioni che non mancheranno di portare un serio e originale contributo al dibattito in corso. Il nostro impegno proseguirà subito dopo con l’avvio di iniziative culturali di altrettanto spessore e importanza”.

È questa, dunque, la prima iniziativa convegnistica ‘pubblica’ della Fondazione, pensata per proporsi e rinnovarsi come un appuntamento annuale di alto profilo, capace di offrire importanti ‘focus’ sui temi scelti, con panel che vedranno presenti sempre testimonial di livello ed ‘esperti’ chiamati appunto a spiegare lo stato dell’arte, a inquadrare gli scenari e a proporre soluzioni possibili e praticabili al di fuori della retorica, e nell’ambito della concretezza e della ‘scienza’ economica.

I dettagli

Al convegno, dopo i previsti saluti delle autorità (sono attesi Filippo Mancuso, presidente del Consiglio regionale della Calabria; Nicola Fiorita, sindaco del Comune di Catanzaro; Giovambattista De Sarro, rettore Università degli Studi di Catanzaro ‘Magna Græcia’; Bruno Riziero, direttore pro tempore della Filiale Banca d’Italia, Catanzaro) con la moderazione del giornalista de Il Sole 24Ore Giuseppe Chiellino, alle 10:30 l’avvio dei lavori sul tema ‘Ambiente: transizione ecologica e rivoluzione verde’, con Carmelo Gallo, presidente della Sogesid SPA Ingegneria Territorio Ambiente; Augusto dell’Erba, presidente della Federazione nazionale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali; Roberto Reggi, responsabile concessioni impianti idroelettrici e termoelettrici, azienda A2A; Salvatore Siviglia, dirigente generale Dipartimento Territorio e Tutela dell’Ambiente Regione Calabria; Riccardo Trichilo, CEO e direttore generale CSMT Polo Tecnologico, Brescia.

Il Next generation

Alle 12, la sezione su ‘Sviluppo economico per un futuro migliore: Next generation’ con Alessandro Azzi presidente della Federazione Lombarda delle BCC; Rocco Reina, ordinario di Organizzazione Aziendale Università Magna Græcia di Catanzaro; Aldo Ferrara, presidente Unindustria Calabria; Maurizio Nicolai, dirigente generale del Dipartimento Programmazione Unitaria della Regione Calabria; Antonio Russo, segretario generale Cisl Calabria; Carmine Trecroci, professore ordinario Scienze Economiche Università degli Studi di Brescia.

Inclusione sociale

Nel pomeriggio, a partire dalle 15, con la moderazione del giornalista parlamentare Roberto Scafuri,  il tema è ‘Inclusione sociale: cultura per ripartire dalle comunità e per superare le disuguaglianze’, con gli interventi di Annarita Trotta, ordinaria di Economia degli Intermediari Finanziari – Università Magna Græcia di Catanzaro, nonché esperta di Finanza per l’impatto; Sergio Gatti, direttore generale di Federcasse; Maria Luigia Gioffrèo, fondatrice In-Ruins Associazione no-profit; Antonella Iunti, direttrice generale Ufficio scolastico regionale per la Calabria; Amedeo Manzo, presidente della Federazione Banche di comunità Credito Cooperativo Campania e Calabria; padre Piero Puglisi, presidente della Fondazione Città Solidale Onlus – Catanzaro

Alle 16.30, la conclusione con la presentazione di ‘Obiettivo del congresso: istruzione di qualità, progetto educazione al bello’, e l’intervento dell’architetto. Stefania Argenti, soprintendente Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le Province di Catanzaro e Crotone.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

In arrivo il grande spettacolo delle fontane danzanti a Soverato: unica tappa per il Sud Italia

Antonio Battaglia

Coronavirus, cibo e bevande per gli infermieri ospedale Catanzaro

Andrea Marino

Albero cade su strada statale 280, disagi alla viabilità

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content