Al Pd di Catanzaro nel quartiere Lido si discute di trasporto pubblico e infrastrutture con Perrone e Sposato

Incontro con l'amministratore unico Amc e la componente della segreteria regionale Pd

Proseguono gli incontri tematici nel quartiere Lido di Catanzaro organizzati dal circolo Pd “Giovanni Puccio”, in merito alla realizzazione di un documento politico e programmatico relativo alle problematiche ed alla valorizzazione del territorio e dell’intera città. Dopo sanità, lavoro, istruzione e sicurezza pubblica, è stato approfondito e relazionato il tema del trasporto pubblico locale e delle infrastrutture del quartiere. Nel corso dell’incontro, introdotto con un minuto di silenzio chiesto dal segretario Giuseppe Runca per ricordare la tragedia dell’incidente ferroviario in cui ha perso la vita la capotreno Maria Pansini, il dibattito è stato aperto e a più livelli, con la disponibilità del confronto concessa dall’amministratore unico Amc, Eugenio Felice Perrone, e la componente della segreteria regionale del Pd, con delega alle infrastrutture, Franca Sposato.

Il contributo di Iemma, Caviano e Celia

Gli iscritti del circolo hanno potuto raccogliere anche il contributo del vicesindaco Pd, Giusy Iemma, e dei consiglieri comunali Pd, Igea Caviano e Fabio Celia. Nel corso della serata, attraverso il resoconto di Perrone sulla situazione attuale ed in itinere dell’Amc, si è appreso della notevole difficoltà attuale a garantire un servizio che sia degno del diritto di ogni cittadino di poter usufruire della mobilità pubblica, perché, così come sottolineato dai componenti del circolo Puccio, il fine dell’incontro è stato quello di stimolare un’azione, non solo amministrativa, ma soprattutto politica, a forte tutela dei diritti costituzionali contenuti nel documento politico in corso d’opera. Anzi, nel nome della giustizia sociale, i tesserati democratici di Lido si impegneranno con determinazione affinché la politica ritorni ad operare nell’interesse del popolo sovrano.  Il circolo ha richiesto una rimodulazione delle corse, specie quelle che transitano avanti e indietro dall’università e la politica se ne deve occupare, soprattutto il Pd, che difende la democrazia e ne contiene l’essenza nel nome. 

L’intervento di Perrone

Ed ancora sono state affrontate le tematiche relative alla gestione e manutenzione delle pensiline e delle tabelle orari, all’utilità di avere un app predisposta al servizio e la necessità di adeguare mezzi ed urbanistica per rendere anche appetibile il servizio di trasporto pubblico, oggi più che snobbato dai cittadini. L’amministratore unico Amc, Eugenio Perrone, ha da subito ribadito come esista un problema relativo ai chilometri che la Regione taglia sempre più, mentre dovrebbe notevolmente aumentarli, soprattutto per aumentare le corse per gli universitari. Sulla gestione di pensiline e tabelle orari ha annunciato che si sta operando per rescindere il contratto con l’attuale gestore e si è pronti anche ad azioni legali in tal senso, perché le pensiline e le tabelle sono in penose condizioni.  Tuttavia, Perrone ha voluto sottolineare come di contro si stia pianificando o sia già in atto, un concreto potenziamento del trasporto pubblico. Nuovi mezzi e nuove assunzioni nell’immediato futuro e tutto ciò che è necessario fare per risollevare il livello del Tpl cittadino, quartiere Lido compreso. 

Il contributo di Franca Sposato

Solo un servizio efficiente, per il quale Perrone ha annunciato anche l’utilizzo futuro di un app ed un lavoro che possa aumentare gli introiti pubblicitari, potrà stimolare quel cambiamento culturale che la città deve intraprendere per rinunciare al trasporto proprio ed usare quello pubblico. In aggiunta alla metropolitana le prospettive potrebbero sorridere. La componente della segreteria regionale Pd, Franca Sposato, ha illustrato come il partito in ottica regionale lavori per pungolare lo sviluppo infrastrutturale che tutta la Calabria merita e necessita per diventare una regione realmente competitiva. Il quartiere Lido ha tra le sue infrastrutture con maggiore potenziale il porto ed il vicesindaco Giusy Iemma ha illustrato il percorso che ha disperso milioni, ma ha anche ribadito che il Comune opera per dare all’infrastruttura il concreto potenziale di cui dispone. Il circolo Puccio ha preso atto di tante utili informazioni e se ne fa carico politicamente, sia a sostegno dell’azione del partito in ottica comunale, sia a tutela dei diritti dei cittadini, perché la politica, e purtroppo anche molti cittadini lo hanno dimenticato, è l’unica via per raggiungere comuni obiettivi ed il Pd di Lido ha solo una missione: lavorare per contribuire a ripristinare la giustizia sociale ed i diritti costituzionali.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità
Un’opera rock di assoluto valore artistico, storico e culturale, che ci riporta al popolo dei Bretti e al mito di Donna Brettia
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
Durante la notte i malviventi hanno sfondato la porta, ma è immediatamente scattato l'allarme
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved