Calabria7

Al procuratore Nicola Gratteri il premio “Caccuri”

Con il libro “Fiumi d’oro. Come la ‘ndrangheta investe i soldi della cocaina nell’economia legale”, Nicola Gratteri, procuratore della Repubblica di Catanzaro, è il vincitore del premio letterario Caccuri. “Ho ricevuto molti premi – ha detto Gratteri prima della volata finale a tre – ma quelli conferiti in Calabria hanno un sapore particolare. Ho deciso di rimanere in questa terra per contribuire a migliorarla, a renderla più vivibile. E non mi sono mai pentito di averlo fatto”. Il  premio Caccuri, giunto alla sua settima edizione e organizzato nell’omonimo comune nel Crotonese, è stato contrassegnata dal dibattito sull’attualità: dalla parità di genere ai retroscena del potere.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, domani interruzione acqua in zona nord

Matteo Brancati

Si rompe condotta idrica a Catanzaro, erogazione acqua interrotta

Andrea Marino

Il dopo Coronavirus in rime: avvocato catanzarese rende poesia il buon auspicio

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content