Calabria7

Allarme in Calabria: è qui il record di persone in età lavorativa senza green pass

obbligo green pass

Alla vigilia dell’entrata in vigore di una norma che rischia di mandare in tilt il Paese il dato non può che preoccupare ulteriormente: il record delle persone in età lavorativa che ancora non hanno il green pass è in Calabria. È quanto emerge da uno studio elaborato da Lab24 del Sole 24 Ore. La Calabria ha una percentuale del 14,1% (237mila persone) di non vaccinati nella fascia 20-­59 anni, seguita dalla Sicilia (13%) e dalla Campania (11,2%): in tutto si tratterebbe di quasi 1,5 milioni di persone in età lavorativa. Si tratta di percentuali che risultano doppie rispetto a quelle di alcune Regioni del Centro­-Nord, anche se ci sono anche due realtà del Nord piccole come Bolzano e la Valle d’Aosta con percentuali simili ma che tradotte in numeri equivalgono a 77mila non vaccinati in tutto. Ad avere più certificati verdi sono invece i lombardi dove solo il 6% in età lavorativa è senza vaccino, seguiti dai toscani (6,8%) e dagli abitanti del Lazio (8,1%). Sul dato del Sud pesano senz’altro il maggior numero di disoccupati o inattivi, ma il divario è evidente e da domani, giorno in cui entra in vigore l’obbligo del green pass per i lavoratori, potrebbe avere effetti ancora non calcolabili sulla richiesta di tamponi per ottenere il lasciapassare.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cade in una buca e si frattura un braccio, brutta avventura per una donna

Matteo Brancati

La Lega inaugura a Catanzaro il primo sportello “Antindrangheta & Malaffare” (VIDEO)

Antonio Battaglia

Report Bankitalia 2019, nulla di nuovo: la Calabria arranca

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content