Calabria7

Allevamento avicolo stracolmo di feci a Crotone, denunciato titolare

feci in un allevamento avicolo a crotone

Si tratta di 150 metri cubi di feci. Una “montagna” di feci in gergo tecnico quella scoperta all’interno di un allevamento avicolo a Crotone.

I Carabinieri forestali hanno scoperto un allevamento avicolo all’interno di un capannone nella periferia di Crotone i cui rifiuti, costituiti dalle feci animali, erano gestiti irregolarmente. Sono stati sequestrati 150 metri cubi di rifiuti e un terreno dove erano stati in parte sversati senza alcuna autorizzazione.

Il proprietario dell’allevamento è stato denunciato. L’imprenditore titolare dell’attività non era in possesso del piano di utilizzazione agronomica, né aveva l’autorizzazione unica ambientale previste dalle norme in materia ambientale. I controlli sono stati eseguiti con il supporto del servizio veterinario dell’Azienda sanitaria provinciale, competente per materia.

I cumuli di rifiuti e il terreno interessato dallo smaltimento irregolare sono stati posti sotto sequestro e affidati in custodia giudiziaria allo stesso imprenditore sperando che il loro impiego e il loro smaltimento sia questa volta regolare.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid a Catanzaro, Abramo: scuole chiuse fine al 7 aprile su segnalazione Asp

bruno mirante

Bomba d’acqua nel Catanzerese, sindaco chiede ai residenti di non uscire

Maria Teresa Improta

Coronavirus, 22 nuovi casi nell’area centrale della Calabria

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content