Calabria7

Ambiente & Servizi, costituita la curatela fallimentare

consiglio comunale catanzaro-alt

Si è tenuta oggi davanti al gup del Tribunale di Catanzaro, Filippo Aragona, l’udienza preliminare nel processo che vede imputati di bancarotta aggravata gli amministratori della società Ambiente e Servizi, accusati a vario titolo di aver cagionato un danno di oltre 5 milioni di euro.

Sotto accusa Valentino Bolic, 75 anni di Roma (nel Consiglio di amministrazione della società dal 2002 al 2010); Alessandro Brutto, 51 anni di Crotone (vice presidente del Cda e amministratore delegato dal 2004 al 2010); Santo Bubbo, 49 anni di Petronà (presidente dal 2011 al 2012); Lorenzo Costa, 61 anni di Catanzaro (consigliere comunale nelle fila del Pd e amministratore delegato della società partecipata); Pasquale Costantino, 65 anni di Catanzaro (dirigente del settore finanziario del Comune di Catanzaro, (amministratore unico della spa dal 2011 al 2012); Umberto Frangipane, 59 anni di Catanzaro (amministratore unico della società e liquidatore dal 2011 al 2012); Francesco Laudadio, 71 anni di Catanzaro (presidente del Cda dal 2008 al 2010); Antonio Riillo, 73 anni di Borgia (consigliere del Consiglio di amministrazione dal 2008 al 2010); Gregorio Tassoni, 59 anni di Catanzaro e Vittorio Todaro, 82 anni di Pianopoli (rispettivamente vice presidente e consigliere del Cda dal 2011 al 2012). In udienza si è costituita parte civile la Curatela fallimentare, nella persona di Gennaro Brescia, con il ministero dell’avvocato Francesco Iacopino.

In apertura del lavori il pubblico ministero e la difesa della parte civile hanno prodotto una corposa relazione del curatore, rispetto alla quale le difese degli imputati hanno chiesto al giudice un termine per esaminarla.
Il gup, in accoglimento delle richieste dei difensori, ha rinviato al 20 gennaio per la discussione dell’Udienza preliminare. Nel collegio difensivo, tra gli altri, gli avvocati Pantaleone Pallone, Vincenzo Iiritano, Maurizio Belmonte, Francesco Verri, Aldo Casalinuovo, Francesco Gambardella, Vittorio Raineiri, Vincenzo Marincola.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Droga nella zona sud di Catanzaro, Ierace torna in libertà

Francesco Cangemi

Covid, Molinaro (Lega): “Il sindaco di Acri esulta per la chiusura di Chirurgia”

bruno mirante

Sellia Marina Bandiera Blu 2019

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content