Calabria7

Ambiente, Cia Calabria: “Oliviero apra tavolo su consorzi bonifica”

Cia-Agricoltori Italiani della Calabria scende in campo per affrontare la delicata questione dei Consorzi di Bonifica. La grande partecipazione alla prima assemblea di Cassano allo Ionio (CS), si legge in una nota, conferma che gli agricoltori e i consorziati tutti sono stanchi dell’attuale gestione dei Consorzi di Bonifica a trazione Coldiretti. Come sono stanchi di pagare tributi in molti territori senza ricevere alcun servizio o beneficio. Cia-Agricoltori Italiani chiede a gran voce al presidente della Calabria, Mario Oliverio, di intervenire prontamente, convocando un incontro per affrontare con urgenza la problematica che secondo il suo osservatorio e i tanti intervenuti all’assemblea, pone i Consorzi tutti sull’orlo del default economico/finanziario, e sicuramente fallimentare dal punto di vista gestionale.

All’assemblea hanno partecipato diversi sindaci dell’area, e a loro è stato chiesto di rendersi protagonisti della protesta e della proposta. “Cia-Agricoltori Italiani della Calabria continuerà nelle prossime settimane a incontrare associati, consorziati e Istituzioni locali – continua la nota – e se non arriveranno risposte esaustive e concrete da parte della Regione Calabria, chiamerà gli agricoltori calabresi alla mobilitazione generale proprio sotto la Cittadella Regionale e li sosterrà fino a quando non arriveranno risposte concrete sul futuro dei Consorzi che non può non prevedere, come più volte chiesto, verità sui bilanci, regole democratiche e trasparenti, a partire dagli statuti e dai regolamenti, e una seria riforma dell’attuale legge”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Legacoop, prima riunione del coordinamento di Reggio

manfredi

Tirocinanti in Calabria, un calvario inverosimile

Andrea Marino

Komunica Srl, Abramo pronto ai licenziamenti: i sindacati proclamano lo stato di agitazione

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content