Calabria7

Amianto Calabria (5): bonifiche e mostri inamovibili nel Catanzarese (SERVIZIO TV)

di Nico De Luca

Dopo un excursus generale e le puntate dedicate al Cosentino ed al Reggino;  ed alla testimonianza del dott. Carbone, uno tra i più importanti ricercatori mondiali di mesotelioma (VEDI I LINK IN CALCE A QUESTO ARTICOLO),  l’inchiesta di Calabria7 sulla presenza di amianto nella nostra regione non poteva che concludersi (per ora) con la provincia di Catanzaro.

L’ultimo rilevamento, il PRAC, piano regionale amianto per la Calabria è risalente al 2016 e riporta l’esistenza di eternit sulle abitazioni  di vari comuni, Cicala, San Vito, Squillace, Martirano, Conflenti. Chiunque però può verificare con i propri occhi varie e numerose presenze di amianto anche in pieno centro storico, sia nella città capoluogo sia negli altri centri.

Le notizie positive riportano le prime bonifiche. Come all’ex zuccherificio di Lamezia, dove i lavori sono già iniziati a 50 anni dalla chiusura dello stabilimento.

Così come a Catanzaro dove il Comune ha finanziato ed appaltato il risanamento dei vecchi mercati generali di Viale Magna Graecia, abbandonati e pericolosi. Il progetto prevede la bonifica attraverso incapsulamento e rimozione delle coperture in cemento amianto dei manufatti

La bonifica avviene in diverse fasi: spruzzatura delle lastre con pompe a bassa pressione di soluzione pellicolante per il fissaggio provvisorio delle fibre killer; smontaggio con tecniche che impediscano rottura; imballo in quota e calo per l’immediato trasporto in discarica per lo smaltimento.

Il tutto dovrebbe durare da 8 a dieci giorni lavorativi entro il mese di agosto.

Ma se a valle si tira un sospiro di sollievo, nei pressi di viale De Filippis/Via Lombardi il mostro è sempre e ancora li, a dispensare le sue polveri pericolose

Per fortuna qualcuno è ancora attento e battagliero per evitare ulteriori pericoli cui sono attualmente sottoposte migliaia di persone residenti.

 

LEGGI E GUARDA LE PUNTATE PRECEDENTI 

Amianto in Calabria: il pericolo silente sopra di noi

 

Amianto in Calabria (2): nel Cosentino l’unica seria bonifica

 

Amianto (3): prof. Carbone propone Centro-rischi mesotelioma in UMG (SERVIZIO TV)

Amianto Calabria (4) : i casi Omeca ed Aranca a Reggio

Articoli Correlati

Catanzaro, al via progetto “Cittadini al voto in un’Europa che cambia”

Matteo Brancati

Sanità, Asp Catanzaro: “La direzione rassicura, in atto provvedimenti per reclutamento”

Matteo Brancati

Catanzaro, inversione senso di marcia su Corso Mazzini

Mirko