Amici della Musica e Ama Calabria portano il Duo Mètro a Catanzaro, ecco quando e il programma

"L’aria di Parigi, ma anche di altri luoghi del mondo, sarà il viaggio ideale in musica ricco di sfumature e coinvolgente del Duo Mètro"

Nella musica, uno dei fenomeni più frequenti è quello dell’incontro, della fusione dei suoni e della loro mescolanza. Un accoppiamento che ha portato il Duo Mètro e i due musicisti che lo compongono, Cristiano Lui, alla fisarmonica, e Stefano Ciotola, alla chitarra, a esplorare nuovi orizzonti che proporranno venerdì 1 dicembre, nel concerto che si svolgerà nella Sala Concerti di Palazzo De’ Nobili di Catanzaro. L’evento, organizzato dall’Associazione Amici della Musica, aderente ad AMA Calabria, è realizzato con l’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria.
“L’aria di Parigi – ha dichiarato la presidente Daniela Faccio – ma anche di altri luoghi del mondo sarà il viaggio ideale in musica ricco di sfumature e, sicuramente, coinvolgente, che ci proporrà il Duo Mètro. L’ennesimo evento che vede l’Associazione Amici della Musica e AMA Calabria uniti nella proposta di progetti nuovi”.

Il duo e il programma del concerto

Nel corso degli anni, grazie ad una intesa sempre crescente, i due musicisti si sono ritrovati ad affrontare molteplici stili, svariati generi, rileggendo numerosi repertori, una sorta di viaggio metaforico, che ha avuto come punto di partenza passioni condivise.
Il percorso musicale di Cristiano Lui e Stefano Ciotola, è un percorso idealmente disegnato come una sorta di viaggio nella metropolitana parigina, luogo in cui spesso al suo interno si può assistere a concerti estemporanei dei musicisti più disparati. D’altronde, Parigi ha sempre accolto senza remore gli artisti provenienti da tutto il mondo facendoli così diventare ‘parigini’, adottandoli, ma al tempo stesso preservando ogni loro intrinseca qualità.
Nel concerto di Catanzaro si potranno ascoltare celebri brani di Astor Piazzolla come “Adios Nonino”, “Libertango” e “Ave Maria”, “La Cumparsita” dell’uruguaiano Gerardo Matos Rodriguez e altri brani di musicisti come il fisarmonicista-bandoneonista Richard Galliano e il batterista Aldo Romano, il primo francese di origine italiana, il secondo italiano trasferitosi in Francia, ma anche riletture di brani di Edith Piaf.
In questo continuo viaggiare non mancheranno una serie di temi tratti dal folklore galiziano, canadese, scozzese, irlandese, e una composizione originale di Cristiano Lui a metà strada tra un lento valse-musette e certe ‘semplici’ costruzioni melodiche alla Erik Satie.
Sarà possibile assistere al concerto del duo Cristiano Lui e Stefano Ciotola con l’abbonamento sottoscritto per l’anno 2023-2024 oppure con l’acquisto del biglietto d’ingresso in vendita prima del concerto.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Sono stati i compagni di lavoro a lanciare l'allarme. Il lavoratore è morto durante i tentativi di liberarlo da parte dei sanitari del 118
Come sta cambiando quella che era la provincia più mafiosa d'Italia: "Ora serve la consapevolezza di tutti e in certi ambienti ancora non c'è"
I vigili del fuoco di Soverato, una volta giunti sul posto, hanno estratto dalle lamiere il 31enne che però era già morto
L'inchiesta condotta da carabinieri e polizia, sotto il coordinamento della Dda di Reggio, scaturita dall'omicidio di Francesco Catalano, avvenuto il 14 febbraio 2019
Diciannove persone in carcere, 3 ai domiciliari. I clan si sarebbero contesi l’egemonia criminale sul territorio
Andrea Garbinato, responsabile redazione del sito www.iLMeteo.it, conferma che dalle prossime ore la pressione inizierà a scendere e il tempo cambierà
I destinatari del sequestro sono stati coinvolti nell'operazione “Orthrus”, che ha colpito la cosca attiva nei territori di Torre di Ruggiero e Chiaravalle
Il personale dei vigili del fuoco ha provveduto all’estrazione dalle lamiere del conducente privo di vita
Blitz dei carabinieri sulla costa jonica Catanzarese, colpiti i territori di Borgia, Amaroni, Vallefiorita, Squillace. Chi va in carcere e chi ai domiciliari
La segretaria regionale Caterina Fulciniti interviene sulle intese raggiunte nei giorni scorsi
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved