Ammenda di 15mila euro all’Us Catanzaro: respinto il ricorso del club

La sanzione è stata imposta a causa del “comportamento inadeguato” dei tifosi durante la gara contro il Cosenza
bici studente

È stato respinto il ricorso presentato dall’US Catanzaro contro la decisione del Giudice sportivo che, dopo la gara disputata contro il Cosenza, ha comminato alla società un’ammenda di 15mila euro per il comportamento inadeguato tenuto da tifosi ospitati dal club, in particolare, nel settore “Distinti”. La sanzione economica si è aggiunta a quella, di 8mila euro, successiva alla partita di Palermo. “Sono sanzioni che mortificano gli sforzi fatti dal sodalizio giallorosso e che comporteranno l’assunzione di provvedimenti, anche drastici, nei confronti di quei tifosi autori di simili e deprecabili episodi”, dichiara il club tramite un comunicato.

Nello specifico, si sta provvedendo a visionare le telecamere di sicurezza posizionate all’interno dell’impianto, con l’intento di identificare i protagonisti di una condotta tale da essere segnalata al Giudice sportivo dagli ispettori della Procura federale presenti al “Ceravolo”. Successivamente, per queste persone, sarà chiesto un provvedimento di Daspo. “La dirigenza dell’US Catanzaro si augura che fatti del genere non si ripetano più sia per evitare il considerevole esborso economico, sia per non macchiare l’immagine di una tifoseria apprezzata, in tutta Italia, proprio per la sua compostezza”, conclude l’Us Catanzaro.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
l'inviato
La burocrazia da 14 anni blocca il progetto gratuito di ampliamento. Una società da tempo ha messo su un piatto d’argento 3 milioni di euro per i lavori
Il provvedimento del sequestro penale è stato assunto dalla capitaneria di porto di Soverato dopo i controlli effettuati
Tra gli altri interventi in fase di avvio, anche il ripristino della pavimentazione in corrispondenza di viadotti e sottopassi, pulizia delle cunette, taglio erba e ripristino della segnaletica orizzontale
I prodotti, nonostante il tentativo di renderli molto simili agli originali, si sono in realtà rivelati delle imitazioni di noti brand
Adesso rischiano una multa fino a 50mila euro. I granchi, nei bagagli insieme ad altro pesce, sono sopravvissuti a un viaggio di dieci ore
Il Comandante ha dialogato con i presenti e illustrato, anche mediante esempi concreti, le principali modalità utilizzate dai truffatori
L'incendio è scoppiato nel pomeriggio di ieri in un appartamento al quarto piano dell'edificio che contava 15 piani e 137 appartamenti
Le temperature rientreranno nelle medie del periodo con un crollo di 10 gradi, allerta della Protezione Civile in 9 regioni d'Italia
L'Intervista
L’azione sempre più incisiva della prefettura per impedire ai clan di infiltrarsi nel tessuto economico. Boom di interdittive antimafia: 18 nell’ultimo anno
Il rogo in contrada Scordovillo ha interessato cataste di rifiuti di vario genere (materiale plastico, gomme, carcasse di elettrodomestici, bottiglie di gpl etc.)
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved