Calabria7

Amministrative 2019, a Sellia Marina si parla di continuità

di Antonia Opipari – Lo scontro politico si fa sempre più acceso in quel di Sellia Marina (Cz), dove ad esattamente tredici giorni di distanza dall’appuntamento alle urne, i comizi e gli incontri con i cittadini, da parte di entrambe le squadre in lizza, si susseguono uno dietro l’altro. Questa volta a salire sul “pulpito” di piazza Antonino Scopelliti – alias piazzale del Municipio -, sono stati i candidati della lista n°2 Continuiamo insieme, capitanati dall’attuale primo cittadino selliese Francesco Mauro.

Gli undici in gara, la maggior parte dei quali è già componente attiva dell’attuale compagine amministrativa, si sono espressi, ognuno secondo la propria metodica comunicativa, spiegando i motivi che li hanno spinti a ri-candidarsi e cioè per «continuare il lavoro che abbiamo iniziato». Qualcuno si è anche tolto più di un sassolino dalla scarpa. Ma è il concetto di continuità quello sul quale concordano vecchi e nuovi aspiranti amministratori della lista n°2, sottolineando che «non ci interessano le spartizioni politiche, vogliamo solo realizzare il meglio per la nostra cittadina».

E secondo quanto si legge dal loro programma, le cose migliori per Sellia Marina sono una gestione trasparente ed inclusiva dell’Ente attraverso la rivisitazione dello Statuto comunale e del piano della performance, il completamento dell’iter di approvazione del Piano Strutturale Comunale, la  messa in sicurezza del territorio con interventi di sistemazione idraulica e di bonifica ambientale per ridurre il rischio idrogeologico; o ancora: la realizzazione del cavalcavia e del sottopasso ferroviario, di una pista ciclabile “Ciclovia della Magna Graecia”, il completamento del lungomare Jonio e di quello di Ruggero, il miglioramento della rete fognaria e dei sistemi di depurazione, la ristrutturazione ed il potenziamento del Centro Sportivo Comunale ed il completamento di una sala polifunzionale delle Culture.

Alla popolosa borgata marinara non mancheranno inoltre strade senza buche, illuminazioni pubbliche, sarà migliorato il servizio di raccolta differenziata e si punterà molto alla green economy, al turismo ed all’agricoltura come volano di crescita finanziaria e sociale. Il programma di Continuiamo insieme, poi, fissa dei punti anche per ciò che riguarda la tutela degli animali: «Particolare attenzione sarà posta nei confronti dei diritti degli animali con i quali condividiamo quotidianamente spazi e luoghi comuni. L’approvazione di uno specifico regolamento consentirà di promuovere il benessere e la tutela degli animali, favorendo e diffondendo i principi di corretta convivenza con la specie umana.

Si farà ricorso a campagne educative e pubblicazioni intese

  •  ad accrescere le conoscenze sulla detenzione degli animali e sul randagismo,
  • ad evidenziare come la tutela dei diritti degli animali;
  • a contrastare ogni atto di discriminazione nei confronti dei possessori di animali;
  • a contrastare qualsiasi atto che ostacoli la serena convivenza fra la specie umana e quella animale» si legge.

«L’impegno mio, di chi mi ha accompagnato in questi anni e di chi lo farà in futuro. È quello di curare l’immagine di questo territorio e dare dignità a tutti». Sono state le parole del sindaco uscente, che ha continuato: «E nessuno osi metter in discussione tutto questo, perché la nostra è l’amministrazione dei fatti che sono agli occhi di tutti; nonostante gli oltre dieci milioni di euro di debiti che abbiamo trovato al nostro insediamento cinque anni fa, siamo riusciti a realizzare le opere più importanti per Sellia Marina. Almeno questo, cari concittadini, riconoscetecelo!».

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Valli Cupe, sindaco Sersale: “Consiglio regionale non scriva pagina nera”

Matteo Brancati

Sposato (Cgil): “Dalla Calabria a Roma in migliaia”

manfredi

Coronavirus, ditta di Catanzaro dona materiale e condizionatori all’ospedale “Pugliese”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content