Amministrative 2019, Sellia Marina Domani a Ruggero e Calabricata

di Antonia Opipari – Un fine settimana intenso per Antonio Ferrarelli e i suoi, gli aspiranti amministratori del movimento civico Sellia Marina Domani i quali, nella serata di sabato hanno incontrato prima i residenti di località Ruggero per un incontro “informale”, gli abitanti della frazione di Calabricata subito dopo per il tradizionale comizio.

A Ruggero il candidato a sindaco si è trovato a dover rispondere ad una miriade di domande: «Ma i tributi che paghiamo dove vanno a finire? Davvero vengono sprecati per pagare gli stipendi degli impiegati comunali, come ci è stato detto qualche anno fa dal burocrate di turno?». E ancora: «Cosa si vuole fare di Ruggero? È un territorio agricolo, turistico, industriale, residenziale? Se non si decide la “destinazione d’uso” di questo luogo non si potranno mai e poi mai intercettare finanziamenti per poter intervenire… intanto gli immobili continuano a svalutarsi e qui c’è chi ha investito i risparmi di una vita, per poi non venire considerato nemmeno cittadino di Sellia Marina. Sono 50 anni che viviamo così: quel poco che è stato fatto è solo grazie all’intervento di privati».

A Ruggero il candidato a sindaco si è trovato a dover rispondere ad una miriade di domande: «Ma i tributi che paghiamo dove vanno a finire? Davvero vengono sprecati per pagare gli stipendi degli impiegati comunali, come ci è stato detto qualche anno fa dal burocrate di turno?». E ancora: «Cosa si vuole fare di Ruggero? È un territorio agricolo, turistico, industriale, residenziale? Se non si decide la “destinazione d’uso” di questo luogo non si potranno mai e poi mai intercettare finanziamenti per poter intervenire… intanto gli immobili continuano a svalutarsi e qui c’è chi ha investito i risparmi di una vita, per poi non venire considerato nemmeno cittadino di Sellia Marina. Sono 50 anni che viviamo così: quel poco che è stato fatto è solo grazie all’intervento di privati».

Domande ma anche riflessioni che puntualmente, ad ogni campagna elettorale, sono chiamati a fare gli abitanti di Ruggero i quali, riposte le urne, di amministratori da quelle parti non ne vedono nemmeno l’ombra. Ma stavolta no, non ci stanno: «I voti si devono meritare, non chiedere!» hanno detto a gran voce in faccia al giovane ingegnere.

«A distanza di cinque anni siamo ancora qui a parlare degli stessi problemi che anzi col frattempo sono peggiorati. Come si fa dopo quasi duemila giorni a non essere riusciti a porre rimedio, non dico a tutte, almeno ad una sola delle criticità in cui si trova Ruggero?!». A parlare è il presidente dell’associazione Insieme per Ruggero Michele Arcuri che ha continuato: «Da noi non è stato speso un solo euro. Non vorrei che questa località  diventasse il bancomat di chi poi i soldi li utilizza per spenderli altrove; e c’è da dire che i finanziamenti arrivano, anche se poi vengono letteralmente dilapidati per realizzare opere come il famoso waterfront: a questo punto è meglio non si faccia nulla! Qui bisogna iniziare dalle piccole cose, ma bisogna farlo subito perché non abbiamo più tempo».

«Sellia Marina è una e Ruggero è Sellia Marina» ha risposto Ferrarelli. «L’unica strategia per questo territorio è puntare sul turismo: è una località che vi si presta molto, c’è però da migliorare i servizi e l’offerta – ha detto-. Il lavoro è tanto ma non impossibile e noi ci siamo fatti un’idea di quelle che dovrebbero essere le priorità qui a Ruggero; tanto per cominciare non si può prescindere dal risolvere le difficoltà relative al dissesto idrogeologico, se già si riuscisse ad evitare alle acque dei fiumi o dei canali di entrare nelle case ad ogni acquazzone sarebbe già un enorme passo avanti. Per non parlare poi del potenziamento dell’illuminazione pubblica, della chiusura del passaggio a livello e della continua mancanza d’acqua, tutti problemi per risolvere i quali  serve una strategia d’intervento pensata in maniera assolutamente oculata».

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Si trova attualmente agli arresti domiciliari ed è accusato di aver perseguitato con diverse condotte una donna conosciuta nel corso di una cena
Il prossimo sabato 25 maggio l’incontro “Con Giorgia i giovani cambiano l’Europa”. Ci saranno i candidati alle elezioni europee
La squadra in Lombardia con un volo charter. Si trasferirà in una struttura vicino a Cremona per il ritiro prepartita abituale
L'imputato secondo l'accusa, si sarebbe fatto praticare rapporti orali da una minorenne in cambio di una somma di denaro
Operazione della Guardia di Finanza nel contrasto al lavoro sommerso. Scoperti dodici lavoratori completamente senza contratto
Torna a crescere la fiducia degli italiani verso le istituzioni, pubbliche e private, ma solo una parte raccoglie oltre la metà dei consensi
Interrogatorio di garanzia davanti al gip di Vibo. Ha risposto a tutte le domande l’ex direttrice amministrativa Valentina Amaddeo. Prodotta una memoria difensiva
L'ordinanza sulla sicurezza dei bagnanti comprende i Comuni da Simeri Crichi a Monasterace fino alla foce del torrente Assi
Ne dà notizia in una nota l'ateneo, spiegando che le circostanze della morte dell'avvocato e giurista "sono in corso di accertamento"
Del caso si sta occupando la Squadra Mobile. Sul luogo dell'agguato la polizia scientifica ha recuperato ben 5 bossoli
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved