Amministrative 2019 Sellia Marina Domani, convegno su sport e sociale

di Antonia OpipariUna città per tutti: l’importanza dello sport e del sociale. È questo il titolo dell’evento organizzato dal movimento civico Sellia Marina Domani, tenutosi nella serata di ieri nella Sala Consiliare del Municipio di Sellia Marina. La tavola rotonda, a cui hanno partecipato la neuropsicomotricista Eleonora Dardano, il responsabile nazionale S.D.A. montagna U.I.S.P. Giovanni Cugnetto, il candidato a sindaco per Sellia Marina Domani Antonio Ferrarelli e, naturalmente, i cittadini, rientra in un più ampio calendario d’incontri a cui l’aspirante primo cittadino tiene particolarmente; obiettivo di queste manifestazioni è «l’ascolto», ha spiegato in una parola il giovane ingegnere.

Nei vari interventi che si sono succeduti si è parlato della necessità di accrescere nella società selliese la cultura della disabilità: servono sportelli d’ascolto, attività sportive d’integrazione che siano alla portata di tutti ma, soprattutto, bisogna saper ascoltare e «comunicare i disagi di talune famiglie» ha detto Cugnetto.

Significativi anche i contributi di Nico Amelio e Francesco Voci. Il primo in qualità di membro del direttivo dell’Asd Atletico Sellia Marina ha esperienza di sport e sociale e, nel suo discorso ha sottolineato che esistono fragilità che qualsiasi bambino può trovarsi a dover affrontare e per le quali servono formazione ed informazione adeguate; Francesco Voci invece, avvocato, ha chiarito che ogni abitante ha il diritto ed il dovere di compartecipare al benessere della comunità in cui vive. A tale scopo esistono tutta una serie di strumenti legislativi, come il baratto amministrativo: ai cittadini in evidente difficoltà economica non viene chiesto di pagare le tasse comunali, piuttosto d’impegnarsi in lavori di pubblica utilità.

Assai commovente, invece, l’intervento di Vincenzo (Bobo) Gualtieri, un giovane disabile che è voluto diventare ingegnere biomedico per «capire come fare per abbattere le barriere architettoniche» ha detto. E Bobo è uno dei candidati della lista di Ferrarelli.

Ad esprimere la chiosa finale, come ovvio, è stato Antonio Ferrarelli per il quale «a Sellia Marina non esiste nessuna politica di welfare… e dire che molte cose si possono realizzare senza incidere nel bilancio dell’Ente. Un esempio? La banca del tempo: dare e ricevere aiuto, su base volontaristica, proporzionalmente a quanto tempo libero si ha a disposizione. Per non parlare dell’associazionismo che in questo paese c’è, è valido e necessità di più attenzione e sostegno. Lo sport, poi, ed il suo enorme potenziale aggregativo: la nostra comunità possiede un centro sportivo che deve diventare il fiore all’occhiello di questa cittadina. Non siamo più disposti ad accettare sperperi di risorse; i fondi devono essere spesi per massimizzare le potenzialità territoriali e sociali, negli interventi che si fanno per questa comunità».

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Serve una rivoluzione delle coscienze, una assunzione di responsabilita' da parte di ogni cittadino nelle piccole e grandi scelte di ogni giorno"
L’uomo, tratto in arresto lo scorso agosto, avrebbe picchiato e aggredito in più occasioni la madre e la compagna
Il capogruppo Dem in Consiglio comunale: "A muoversi devono essere tutte le parti politiche, al di là di colore e schieramento"
Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e guardia di finanza. Strada al momento chiusa al transito in entrambi i sensi di marcia
A scoprire il murale sono stati il prefetto di Cosenza, il comandante della Legione Carabinieri "Calabria" e il sindaco di Diamante
Il testo affronta in modo critico le tematiche più rilevanti del sistema penale italiano con un taglio volutamente discorsivo
Le dichiarazioni di un superstite nel corso dell’incidente probatorio: "Si sono fatti mandare le nostre foto in Calabria per vedere chi era vivo"
Proseguono le indagini dei Carabinieri per fare maggiore chiarezza su quanto accaduto nel comune in provincia di Cosenza
Il sindaco ha incontrato Paolo e Ivan, entrambi di 23 anni, che quella notte si trovavano a Cutro per pescare e, senza esitare, hanno dato il via agli aiuti riuscendo a portare in salvo numerose persone
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved