“Basso profilo”, Lacquaniti (Anfp): “Operazione importante per il bene dell’economia sana”

“L’operazione interforze della Dia ha un valore particolare dato dalla capacità di aver intercettato movimenti illeciti di denaro per oltre 300 milioni. Non solo quindi per i numerosi arresti ma anche per aver colpito una economia drogata da capitali illeciti e sistemi in cui settori economici e criminali si legano in un patto scellerato, dobbiamo riconoscenza alla magistratura ed alle forze di polizia che, soprattutto in un periodo così delicato, stanno contribuendo a garantire a chi lavora ed investe nel nostro Paese condizioni di legalità e concorrenza leale”. Il portavoce dell’Associazione nazionale funzionari di polizia, Girolamo Lacquaniti, commenta così l’operazione “Basso profilo” portata a termine da Dia, Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza.

Articoli correlati

Covid, casi in aumento a Crotone: il sindaco Voce invita alla cautela

Brogli elettorali a Reggio, Minicuci: “Scenario agghiacciante, amministrazione Falcomatà illegittima”

L’annuncio del sindaco di Cosenza: “Piazza Bilotti può riaprire al pubblico”