18.2 C
Catanzaro
26 Maggio 2019
Calabria7

Anziani maltrattati nel Catanzarese, 16 indagati (NOMI E VIDEO)

Cinque operatori socio-sanitari, in servizio presso la struttura “San Francesco Hospital” di Settingiano, nel Catanzarese, sono stati raggiunti da altrettante ordinanze di misura cautelare eseguite dagli uomini della Guardia di Finanza del capoluogo.

Due di loro sono stati posti agli arresti domiciliari mentre gli altri tre è scattato il divieto di dimora nel Comune di Settingiano.

Le indagini, iniziate dopo le denunce presentate da alcuni familiari degli anziani ricoverati, sono state condotte dalla Guardia di Finanza anche grazie all’ausilio di intercettazioni ambientali audio-video e con l’esecuzione di perizie tecnico-specialistiche di professionisti del settore sanitario.

Dalle investigazioni è emerso un quadro chiaro della situazione, con alcuni pazienti costretti a sopportare percosse, minacce, molestie, derisioni, molestie gratuite. Condotte di maltrattamenti sono state riscontrate anche nei momenti di sonno degli stessi anziani, obbligati a trascorrere intere giornate in un corridoio, a dormire sulle carrozzine e a non disturbare l’operatore di turno.

In particolare, sono stati raggiunti dal provvedimento giudiziario:

Giuseppe Bonifacio, di 46 anni di Vallefiorita (CZ), agli arresti domiciliari;

Antonio Rotella, di 53 anni di Settingiano (CZ), agli arresti domiciliari;

Antonino Massara, di 53 anni di Catanzaro, sottoposto al divieto di dimora;

Luca Pilato, di 37 anni di Santa Caterina dello Ionio (CZ), sottoposto al divieto di dimora;

Marco Rocca, di 41 anni di Settingiano (CZ), sottoposto al divieto di dimora;

Francesco Voci, 37 anni di Catanzaro, indagato a piede libero:

Francesco Voci, 37 anni, di Montepaone, indagato a piede libero;

Antonio Munizza, 45 anni di Settingiano, indagato a piede libero;

Anna Iannoccari, 57 anni di Catanzaro, indagata a piede libero;

Antonio Papuzzo, 49 anni di Lamezia Terme, indagato a piede libero;

Rita Cerminara, 36 anni di Soveria Mannelli, indagata a piede libero;

Concetta Scarfone, 57 anni di Catanzaro, indagata a piede libero;

Marco Amoroso, 33 anni di Catanzaro, indagato a piede libero;

Maria Teresa Lucia Pontieri, 59 anni, residente a Catanzaro, indagata a piede libero;

Luca Scardamaglia, 34 anni di Gimigliano, indagato a piede libero;

Caterina Serratore, 50 anni di Filadelfia (VV), indagataa piede libero;

Etleva Ramaja, 50 anni Albania , indagata a piede libero;

Leggi la nota dei legali Rsa su Calabria 7

 

 

Redazione Calabria 7

Articoli Correlati

Rotatoria Giovino, Riccio: “Partiti lavori, a impatto zero e non si vedono”

manfredi

Evasione fiscale per oltre 15 milioni di euro, tre denunce

Carmen Mirarchi

Volley: al CSG Catanzaro Lido la Coppa Due Mari

nico de luca