Anziano preso a calci in faccia da una baby-gang, sarà operato per distacco della retina

"Mio padre sarebbe potuto morire", scrive la figlia della vittima in un post sui social nel quale rende nota la vicenda
varese

Ancora un’aggressione da parte di una baby-gang ad Afragola, in provincia di Napoli: questa volta a farne le spese è stato un anziano che a causa delle lesioni subìte è stato costretto a subire intervento per il distacco della retina.
Sabato scorso un gruppo di giovani aveva aggredito uno degli allievi del rapper Luca Blindo, una violenza che ha spinto l’artista a rinunciare al concerto live ad Afragola dove avrebbe dovuto cantare.
A rendere noto l’ultimo atto di violenza è stata la figlia dell’anziano, con un post sui social. La donna si è anche recata dalle forze dell’ordine per presentare un esposto.

“Mio padre sarebbe potuto morire”

“Abbiamo fatto una regolare denuncia dai Carabinieri – dice Mena Esposito, figlia di Antonio Esposito, la vittima dell’aggressione – ma presa dalla rabbia ho fatto anche un post dove ho esternato tutta la nostra indignazione. I calci ricevuti in volto da mio padre hanno provocato il distaccamento della retina e domani (oggi ndr.) dovrà subire un intervento chirurgico. Come me tanta brava gente di Afragola è arrabbiata e impaurita. Bisogna dire basta: questi sono delinquenti e devono essere fermati, mio padre sarebbe potuto morire.
Sono mesi che quasi ogni giorni si vedono post di persone che dichiarano di aver denunciato baby gang e delinquenti, – dice ancora la donna – addirittura qualche mese fa si sarebbero intrufolati in una scuola di Afragola picchiando un bidello che cercava di fermarli”. (Ansa)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved