Vibo ha (finalmente) il suo teatro. L’attrice Angela Finocchiaro è la direttrice artistica

L'edificio sarà la casa anche dell'orchestra sinfonica, che eseguirà 35 concerti l'anno. Il primo appuntamento è fissato per febbraio

È stato finalmente aperto ieri il nuovo teatro comunale di Vibo Valentia, dopo 24 anni di attesa, con una cerimonia organizzata dal sindaco Maria Limardo. La direzione artistica della struttura avrà un nome di prestigio: l’attrice milanese Angela Finocchiaro, che vanta due David di Donatello e una carriera teatrale iniziata negli anni settanta per poi approdare in Tv e al cinema.

Il lungo percorso del nuovo teatro è iniziato nel 1999 con il finanziamento da parte del ministero della Cultura e utilizzato grazie ad un emendamento alla Legge di Bilancio proposto dall’allora senatore Franco Bevilacqua. Quindi la lunga fase d’individuazione dell’area sulla quale realizzare la struttura e della delibera del Cipe del 2015, fino alla posa della prima pietra. Un arco di tempo che ha visto impegnate quattro esecutivi comunali.

La casa dell’orchestra sinfonica del teatro di Vibo

L’edificio, che sorge in località “Moderata Durant”, sarà la casa anche dell’orchestra sinfonica del teatro, che eseguirà 35 concerti l’anno. Per l’allestimento della prima stagione è stato siglato un accordo con il teatro Parioli di Roma, diretto da Michele Gentile, che ha offerto gratuitamente una serie di eventi con il coordinamento di Angela Finocchiaro.

Chi è angela Finocchiaro

La direttrice artistica del nuovo teatro di Vibo Valentia è un nome importante del cinema italiano e del teatro, scelto per offrire garanzie per un ruolo delicato e impegnativo dove nulla può essere lasciato all’improvvisazione. La Finocchiaro vanta due David di Donatello quale migliore attrice non protagonista nei film “La bestia nel cuore”, del 2005, e “Mio fratello è figlio unico”, del 2007. Milanese ma con famiglia originaria di Catania, Angela Finocchiaro ha iniziato il suo percorso teatrale negli anni settanta, con una significativa esperienza anche nella tv e nel cinema. Nel 2010, ha partecipato a due dei film di maggiore incasso nel periodo, “Benvenuti al Sud” e “La banda dei Babbi Natale”. Per il primo è stata candidata ai David di Donatello e per entrambi al Nastro d’argento come migliore attrice protagonista. Tra il 2013 e il 2014 è stata infine tra i personaggi dei film “Indovina chi viene a Natale”, di Fausto Brizzi, e “Un boss in salotto”, di Luca Miniero.

I primo appuntamenti al nuovo teatro di Vibo

Il primo appuntamento sarà il 14 febbraio con il duo “Ale & Franz”. A seguire, il 7 marzo, lo spettacolo con Paolo Ruffini e Massimo Ghini e poi quello con Diego Della Palma il 12 aprile. Il nuovo teatro rientra nella rete regionale istituita dalla Regione, rappresentata nel corso della cerimonia odierna dalla vicepresidente Giusi Princi e dall’assessore agli Attrattori culturali Rosario Varì. Erano presenti alla cerimonia di apertura, inoltre, i sindaci che sono stati in carica nel corso dell’iter che ha portato alla realizzazione del teatro, Elio Costa, Nicola D’Agostino e Franco Sammarco, insieme alla stessa Maria Limardo.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
operazione svevia
L'uomo era stato arrestato l’accusa di partecipazione ad associazione volta al traffico di stupefacente, ma si è sempre proclamato innocente
Lo ha rilevato Assoutenti, che ha analizzato gli ultimi prezzi al pubblico comunicati dai gestori al Mimit e pubblicati sul sito del ministero
Gli atenei pubblici e il presidente della Regione insieme per offrire formazione di avanguardia e qualità, diritto allo studio a tutti, con i vantaggi economici non previsti dalle costose università private
L’ente bilaterale del turismo è un’associazione no profit che eroga servizi ai lavoratori e alle imprese aderenti allo stesso
Una circolare del ministero della Salute ha sollevato il problema rispetto a questa sostanza
Appuntamenti in favore delle famiglie e soprattutto dei più piccoli per trascorrere in serenità il fine settimana
Per lui non c'è stato nulla da fare. La Procura ha aperto un'inchiesta per ricostruire quanto accaduto
Nove tifosi della squadra rossoblù colpiti da Daspo, nei confronti di due indagati si ipotizza anche la rissa
Resta un disperso. Tre i feriti, due gravi, ma non in pericolo di vita
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved