Calabria7

Appello di un papà: non ho il Coronavirus, fatemi vedere i miei figli (VIDEO)

Si rifiuta di far vedere i figli all’ex marito sostenendo che lo stesso possa essere affetto da Coranavirus.

È successo in provincia di Vibo Valentia dove un uomo originario di Francavilla Angitola si è visto negare il diritto di vedere i suoi figli come disposto dal giudice. L’ uomo,  padre di due bimbi di sei ed otto anni, fa un video appello attraverso Calabria 7 affinché possa finalmente rivedere i suoi piccoli. Si trova sotto casa dell’ex coniuge e da qui non si muoverà per tutto il week-end se necessario. L’ uomo ieri si era recato a casa dell’ex coniuge per vedere i figli – così come disposto dal Tribunale di Vibo – ma la sua ex  moglie si è rifiutata di rispettare il diritto di padre sostenendo che lo stesso fosse  affetto da coronavirus. L ’uomo che non è affetto da alcuna patologia ed è in perfette condizioni di salute,  si è presentato alla Stazione dei carabinieri per denunciare l’ex moglie per mancata esecuzione dolosa dell’ordine del giudice. Nonostante la sua preghiera, nonostante la sua implorazione la donna ha negato all’uomo il suo diritto. Disperato l’uomo ha chiesto di essere sottoposto al test per verificare la sua negatività al Covid 19. Non vedendo vie d’uscita per una situazione che ha dell’incredibile l’uomo ha così deciso di recarsi e stazionare ad oltranza sotto casa della sua ex moglie che, a suo avviso, “terrebbe letteralmente in ostaggio due bimbi”. (C.M.)

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

I familiari riforniscono detenuto con dosi di droga durante colloquio

Andrea Marino

Coronavirus, altri 13 tamponi positivi a Catanzaro

manfredi

Catanzaro, ‘Le quattro candele’ di Coelho ispirano un concerto fiabesco

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content