Calabria7

Approvato in Cdm il Dl Agosto, in campo misure epocali per il Sud

Si è svolto nella serata di ieri il Consiglio dei Ministri che ha dato il via libera, salvo intese tecniche, al Dl Agosto.

Un pacchetto di misure volte a garantire la ripartenza economica del paese e la, stabilità e la sicurezza dei lavoratori, imprese e famiglie.
Si parte, quindi, dal rifinanziamento della Cassa integrazione con conseguente blocco dei licenziamenti per tutte le aziende che la richiederanno alla decontribuzione totale per quelle aziende che decideranno di far rientrare i propri dipendenti o assumeranno lavoratori stagionalio del turismo. Una misura, resasi necessario per mantenere stabili i livelli occupazionali e favorire la ripartenza economica.
Oltre a Cig e decontribuzione, fa parte del pacchetto di misure la fiscalità di vantaggio per il mezzogiorno, prevede, al momento una decontribuzione del 30 % per le aziende sui contributi dal 1 ottobre al dicembre 2020.
Fiscalità, che, sarà estesa fino al 2029 con percentuali decrescenti dopo i tavoli tecnici e i pareri con l’ Unione Europea.
Oltre alle misure a favore di aziende e lavoratori, è previsto l’ aumento delle pensioni di Invalidità civile, si passa quindi, dai circa 285 euro attuali fino a 648 euro al mese per tredici mensilità.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, Confartigianato Calabria chiede misure straordinarie

Mirko

Consorzi bonifica, sindacati: “Comparto da rilanciare”

Matteo Brancati

Manifestazione Reggio, sindacati: “Mezzogiorno abbandonato per troppi anni” (SERVIZIO TV)

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content