Arrestate in Calabria due persone per furto di energia elettrica

I controlli finalizzati a verificare l’eventuale occupazione abusiva di alloggi e il furto di energia elettrica proseguiranno nei prossimi giorni
furto energia

Nella mattinata del 14 dicembre, presso la zona Modena di Reggio Calabria, è stato predisposto un servizio di controllo straordinario del territorio interforze previsto nell’ambito del piano di azione nazionale e transnazionale focus ‘ndrangheta. Durante i controlli finalizzati a verificare l’eventuale occupazione abusiva di alloggi e il furto di energia elettrica, personale dell’UPGSP, in collaborazione con il personale della Polizia Municipale di Reggio Calabria, previa verifica dei tecnici dell’Enel, ha accertato il furto di energia elettrica in due immobili, per il quale sono stati tratti in arresto i due occupanti, un uomo di 45 anni ed una donna di 60 anni.

Occupazione abusiva

Occupazione abusiva

Nell’ambito della medesima attività che ha interessato il controllo di 11 unità immobiliari, è stata accertata l’occupazione abusiva di due appartamenti, per la quale sono stati denunciati in stato di libertà i due occupanti, un uomo di 25 anni ed una donna di 33 anni. Il controllo dei veicoli in transito ha consentito di sequestrare 5 autovetture che circolavano senza la copertura assicurativa obbligatoria e il ritiro di 4 carte di circolazione per la mancata revisione dei veicoli. Le attività proseguiranno nei prossimi giorni in città e in provincia.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Le irregolarità in materia di assunzione sono state scoperte nell'ambito dei controlli avviati in materia di sicurezza sul lavoro
storie
La fece realizzare l’avvocato Giovanni Correale Santacroce, socialista, primo sindaco del capoluogo dopo la caduta del fascismo
Eseguite 10 misure cautelari nei confronti di 4 donne e due uomini che gestivano le minori. Gli incontri avvenivano in un b&b
Il magistrato in aula aveva chiesto la condanna a poco più di un anno di reclusione per l'imputato giudicato con rito abbreviato
il retroscena
L'idea di poter beneficiare di un loro sostegno sotterraneo a discapito del centrodestra? Tutte le contraddizioni di un comizio elettorale
Serie B
La squadra di Vivarini a un passo dal clamoroso sorpasso nel finale con Donnarumma che colpisce il palo. Si deciderà tutto sabato allo Zini
Insussistenti gli addebiti disciplinari che venivano contestati all'ex procuratore aggiunto di Catanzaro già prosciolto dalle accuse a Salerno
"Sempre più numerose le segnalazioni di utenti che denunciano telefonate da parte di presunti rappresentanti di aziende o altri enti"
A bordo c'erano 211 passeggeri e 18 membri dell'equipaggio. Ancora non è chiaro esattamente cosa sia successo
I dissidi che hanno portato alla lite sarebbero da ricondurre a problemi di natura privata. L’arma è stata sequestrata 
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved