Calabria7

Arresto per droga a Catanzaro, domiciliari ma ancora tanti dubbi

Tribunale di Catanzaro

(ndl) Udienza di convalida per un 48enne, G.G., di Catanzaro, tratto in arresto il giorno prima a seguito di sequestro di sostanza stupefacente in due magazzini di pertinenza della propria abitazione nel quartiere Janò. Qui erano stati rinvenuti 899,11 gr di marijuana,16,90 gr di hashish e 4 bilancini di precisione.

Il giudice dott. Rabagliati ha ravvisato gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’arrestato per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L’uomo infatti è stato trovato in possesso delle chiavi di apertura del lucchetto che teneva chiuso uno dei due magazzini sequestrati.

Il magistrato quindi ha convalidato l’arresto applicatogli comunque la misura degli arresti domiciliari.

L’ avv. Antonio Ludovico, difensore dell’imputato, ha quindi chiesto termine a difesa e ha ritenuto di proseguire il procedimento con rito ordinario, anche al fine di dimostrare la titolarità altrui del magazzino, nonchè per ottenere altri elementi utili a chiarire la vicenda attorno alla quale in verità molti sono gli elementi dubbi e le coincidenze da spiegare.

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Incidente a Catanzaro, scontro tra auto: feriti

Mirko

Picchia poliziotto, arrestata prostituta rumena nel Cosentino

Mirko

Avaria traghetto largo coste calabresi, ripresa la navigazione

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content