Arriva a Messina dalla Calabria con 30 chili d’hashish: individuato dal cane antidroga

Il contenuto illegale del bagaglio avrebbe consentito la realizzazione di quasi 325 mila dosi, per un guadagno di oltre 300 mila euro

Appena arrivato a Messina, dopo essersi imbarcato in Calabria, è stato fermato dalle fiamme gialle che eseguono i controlli sui passeggeri in transito. Una volta perquisito il bagagliaio, però, la sorpresa: in auto trasportava ben 30 chili di droga. È stato arrestato così un cittadino di origine albanese, residente in provincia di Mantova, che ha sostenuto ai militari di arrivare dal nord Italia per iniziare un rapporto di lavoro in un’azienda agricola del ragusano.

Il cane antidroga Edipo

Il cane antidroga Edipo

I finanzieri, insospettiti dal fatto che il conducente viaggiasse su un’auto noleggiata e, soprattutto, che non avesse bagagli al seguito, hanno deciso di approfondire il controllo. Il fiuto del cane antidroga Edipo, poi, ha fatto il resto, consentendo il ritrovamento nel cofano di un borsone con all’interno l’hashish. Lo stupefacente era perfettamente riposto in un cartone dichiarato contenere delle caffettiere e proveniente dalla Cina. Aperto il pacco, tuttavia, c’erano ben 296 panetti di droga accuratamente avvolti con nastro per imballaggi, di circa un etto ciascuno.

Le analisi chimiche eseguite su alcuni campioni di sostanza, effettuate immediatamente nei laboratori dell’Università di Messina, hanno confermato l’alto principio attivo della droga, che avrebbe consentito la realizzazione di quasi 325 mila dosi, per un ipotetico guadagno di oltre 300 mila euro per i criminali a cui il carico era destinato. Il fermato, gravato da significativi precedenti di polizia per stupefacenti nella zona di Piacenza, è stato arrestato e portato nella casa circondariale di Gazzi.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il faro degli inquirenti è stato acceso su vicende di narcotraffico internazionale e riciclaggio dei proventi in attività commerciali in Germania
L’incidente è avvenuto su un tratto urbano della statale 106 jonica. Il conducente non si sarebbe accorto della segnalazione che dava indicazioni di rallentare
L'assessore regionale al lavoro: "La Calabria deve investire su giovani e imprese e lo potrà fare solo ascoltando le esigenze imprenditoriali"
Il tecnico toscano, che ha allenato varie squadre tra cui Empoli, Parma e Lecce, ha firmato un contratto fino a giugno
La canzone intitolata "Il Canto del legno" sarà eseguita nelle commemorazioni del primo anniversario della tragedia in cui morirono 94 persone
“Servono ulteriori 11 miliardi per l’ammodernamento totale della ‘strada della morte’. Non consentiremo la realizzazione di lotti incompleti”
All'incontro tenutosi presso la sede dell'Università Pontificia della Santa Croce, Helga Procopio e Francesco Mancuso hanno rappresentato la città capoluogo calabrese
L'incontro è avvenuto nel Liceo Scientifico Zaleuco, dove il magistrato ha risposto alle domande dei ragazzi e ha approfondito tematiche attuali
Vista la gravità della ferita è intervenuto l'elisoccorso, che ha trasportato la vittima all'ospedale "Annunziata" di Cosenza
Secondo un sondaggio, il 44% si sente inadeguato e insicuro dovuto all'ipercompetizione a scuola, che rende più difficile imparare
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved