Arti marziali, la catanzarese Ludovica Marzano conquista la medaglia d’oro

Al PalaEventi di Rossano si è svolto il campionato Interregionale di combattimenti FITA
arti marziali catanzaro

Sabato 6 e domenica 7 aprile, per la Golden TaeKwonDo Guerra di Catanzaro, sono stati due giorni di intensa attività agonistica, carichi di entusiasmo e di tanta voglia di vincere. Al PalaEventi di Rossano si è svolto il campionato Interregionale di combattimenti FITA, riservato alle classi cadetti A, junior e senior maschile e femminile, egregiamente organizzato da Comitato regionale FITA/Calabria sotto la costante e attenta visione del presidente Giancarlo Mascaro, con la partecipazione di ben 63 società sportive provenienti dalle regioni del Centro Sud.

La squadra  Golden TaeKwonDo Guerra di Catanzaro – composta da Vittorio Emanuele Andreucci, Carlotta Rotundo, Matteo Sacco, Hajar Soufiane, Andrea Ferraro, Martina Carioti, Zakariya Chaoui e Ludovica Marzano e capitanata dal maestro Tonino e dai validissimi coach Maria Fragale, Giampaolo Mungo, Anna Badolato e Francesca Promenzio – è riuscita a conquistare 6 importanti podi; sul gradino più alto è salita la giovane studentessa catanzarese Ludovica Marzano, frequentane la 1° BL dell’Istituto  Superiore G. De Nobili, classe cadetti A che, con grinta e determinazione durante l’incontro di finale della categoria di peso – 44Kg, dopo aver superato il 1° è riuscita a vincere il 2° round dell’incontro ai punti per 18 a 12 conquistando al suo esordio l’ambito titolo di campionessa interregionale.

La squadra  Golden TaeKwonDo Guerra di Catanzaro – composta da Vittorio Emanuele Andreucci, Carlotta Rotundo, Matteo Sacco, Hajar Soufiane, Andrea Ferraro, Martina Carioti, Zakariya Chaoui e Ludovica Marzano e capitanata dal maestro Tonino e dai validissimi coach Maria Fragale, Giampaolo Mungo, Anna Badolato e Francesca Promenzio – è riuscita a conquistare 6 importanti podi; sul gradino più alto è salita la giovane studentessa catanzarese Ludovica Marzano, frequentane la 1° BL dell’Istituto  Superiore G. De Nobili, classe cadetti A che, con grinta e determinazione durante l’incontro di finale della categoria di peso – 44Kg, dopo aver superato il 1° è riuscita a vincere il 2° round dell’incontro ai punti per 18 a 12 conquistando al suo esordio l’ambito titolo di campionessa interregionale.

Prossimo appuntamento federale domenica 5 maggio quando, al PalaGallo di Catanzaro, è in programma  la gara regionale di combattimenti delle classi children, beginners  e kids e per la Golden TaeKwonDo Guerra a contendersi il podio scenderanno in campo 24 giovanissimi atleti.

I risultati dei singoli atleti

Ecco ora i risultati ottenuti alla gara del PalaEventi di Rossano:

  • Ludovica Marzano, medaglia d’oro;
  • Carlotta Rotundo e Matteo Sacco (iscritto all’ 11° Progetto Scolastico Istituto Comprensivo Mater Domini), entrambi argento;
  • Martina Carioti (iscritta all’ 11° Progetto Scolastico Istituto Comprensivo Mater Domini), Hajar Souifiane e Zakariya Chaoui , tutti medaglia di bronzo ed entrambi iscritti al 3° Progetto Studentesco del Convitto nazionale Galluppi di Catanzaro.
  • Infine I compagni di squadra Vittorio Emanuele Andreucci e Andrea Ferraro, pur disputando un’ottima gara, si sono fermati ai quarti di finale.
  • © Riproduzione riservata

    TI POTREBBE INTERESSARE
    L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
    Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
    Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
    Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
    l'inviato
    Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
    L'Intervista
    Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
    I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
    La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
    Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
    Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
    RUBRICHE

    Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

    Direttore Responsabile Mimmo Famularo
    Caporedattore Gabriella Passariello

    Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

    2024 © All rights reserved