Calabria7

Asp Catanzaro sciolta per mafia, commissari al lavoro

Si sono insediati ed hanno dato inizio al loro mandato i commissari inviati dal Governo all’Asp di Catanzaro, dopo lo scioglimento per mafia disposto dal Consiglio dei Ministri.

Franca Tancredi, Salvatore Gullí e Domenico Bagnato sono giunti nel pomeriggio, ma come era prevedibile bocche cucite sull’argomento. I commissari dovranno ora trarre un bilancio delle reali condizioni dell’Asp di Catanzaro, analizzando servizi, costi e personale.

Dopo le inchieste e gli arresti coordinati dal Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, sono emersi particolari inquietanti sulla gestione dell’ente e sulle infiltrazioni della criminalità organizzata. In tutto questo i commissari dovranno fare ordine e da oggi sono al lavoro con l’auspicio di restituire ai cittadini un servizio migliore e libero da infiltrazioni mafiose.

a. m.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, approvata la mozione per la sospensione fiscale dei tributi locali

Mirko

Al Museo del Rock di Catanzaro il viceministro Laura Orrico

manfredi

Reddito di Cittadinanza, iniziativa M5S a Catanzaro (VIDEO)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content